Turnover medici e pediatri? In Brianza situazione sotto controllo

Problemi derivanti dal turnover di medici e pediatri? "In Brianza la situazione è sotto controllo" - rassicurano dall'ATS Brianza, che comprende le province di Monza...


ats brianza
236 0
236 0

Problemi derivanti dal turnover di medici e pediatri? “In Brianza la situazione è sotto controllo” – rassicurano dall’ATS Brianza, che comprende le province di Monza e di Lecco.

L’Agenzia di Tutela della Salute spiega che “In merito ai pediatri di libera scelta sarà necessario sostituirne 4 su 167: una percentuale bassissima. In quanto ai medici di medicina generale, la copertura delle posizioni disponibili è assicurata con due bandi all’anno. Il resto viene garantito con incarichi provvisori come previsto dalla legge. A fine ottobre sarà pubblicato un bando per 31 posti, distribuiti tra l’area di Lecco (7) e quella di Monza (24), su un organico di 710 medici”.

Sul fronte dei pediatri il problema del turnover non creerà preoccupazioni ancora per alcuni anni, in quanto si tratta di una figura che è stata introdotta successivamente a quella del medico generalista. Quindi l’ondata di pensionamenti massicci è spostata in là.

Più ristretti i tempi per i medici generalisti: nei prossimi anni ne andranno in pensione parecchi: “Sarà quindi fondamentale un impegno da parte di tutti i soggetti coinvolti per trovare soluzioni in tempo, a partire da un aumento dei posti nelle scuole di formazione triennali, così da sopperire almeno parzialmente ai pensionamenti dei medici di medicina generale nati tra il 1950 e il 1952. Peraltro è già un ottimo segnale che il tema sia sotto i riflettori”.

La scorsa settimana Regione Lombardia ha pubblicato il bando, riaprendone i termini, del concorso pubblico per esami per l’ammissione al corso triennale di formazione specifica in medicina generale, passando da 165 a 317 posti per il triennio 2018-2021. ATS Brianza sta lavorando per accogliere più borsisti sul territorio di riferimento adeguando in maniera significativa l’offerta formativa.

Commenti