Volvo EX30, piccola SUV per dimensioni ma grande di sostanza!

Amiche e Amici di Motori in Diretta vi svelo tutto sulla piccina di Casa Volvo 4,23 mt. E’ stata presentata in anteprima mondiale a Milano, e ordinabile fin da...

2087 0
2087 0

Amiche e Amici di Motori in Diretta vi svelo tutto sulla piccina di Casa Volvo 4,23 mt. E’ stata presentata in anteprima mondiale a Milano, e ordinabile fin da ora in alcuni mercati!

E cosi torno felicemente al Volvo Studio di Milano un tu per tu con la small and big suv elettrica svedese, la EX30, mi piace, in realtà non ho mai trovato una Volvo brutta, è disponibile a trazione posteriore o integrale, la “entry level” è ricca di contenuti, e per ricca intendo che ha tutta la Sicurezza di Serie che Volvo offre!!! quindi un valore immenso e ha un prezzo interessante parte da 35.900 euro. Qualità, Sicurezza e Volvo ad un prezzo molto molto interessante!

La EX30 è stata progettata per essere sicura come ci si aspetterebbe da una Volvo. È stata progettata per avere la più bassa impronta di CO2 di qualsiasi altro modello Volvo ad oggi e per rendere la vita delle persone più sicura, più comoda e più piacevole, grazie a una tecnologia all’avanguardia e a un design squisitamente scandinavo. 

L’EX30 sarà disponibile anche con il nostro pacchetto di abbonamento Care by Volvo, che prevede tariffe fisse e un processo d’ordine trasparente e semplicissimo.

“L’EX30 completamente elettrica sarà anche il nostro SUV più piccolo in assoluto, ma rappresenta una grande opportunità per i nostri clienti e per noi come azienda”, ha dichiarato Jim Rowan, il nostro CEO. “Ci piace sottolineare che l’EX30 è piccola ma potente, perché offre tutto ciò che si può desiderare da una Volvo, ma in un pacchetto più compatto. Come ogni Volvo, è un prodotto eccezionale, sicuro e concepito in funzione delle persone e delle loro esigenze”.

Ho colto occasione per fare quattro chiacchiere con Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia e vi riporto qui di seguito subito il mio video:

Vi è piaciuto il video? spero di sì ed ora ai dettagli

La Volvo EX30 è offerta in due varianti di potenza con 272 CV per la Single Motor a trazione posteriore e con 428 CV per la Twin Motor Performance a quattro ruote motric.

Guardiamola bene ricorda la sua sorellona EX90 ruote grandi, frontale contraddistinto da una calandra chiusa ispirata ai caschi degli Stormtrooper di Star Wars e dai caratteristici gruppi ottici “Martello di Thor” che tanto mi piacciono! ( e che qualcuno copia!)

A bordo trovate la semplicità di Volvo ma per semplicità intendo live pulite, pochi fronzoli tanto spazio, scoparti pensati all’uso pratico e impugnando il volante …sorpresa…sparisce il cruscotto, la strumentazione si trova nella parte superiore del touchscreen verticale di 12,3” posizionato al centro della plancia. Ottime sono le finiture dell’abitacolo e cosi troviamo plastiche morbide nella parte alta della plancia e rigide, di grande qualità con indovinare? materiali rinnovabili o riciclati! Filosofia Volvo sempre più vicina all’ambiente in tutto! Il prezzo ve l’ho già svelato, la EX30 è offerta in 3 allestimenti : Core, Plus e Ultra.
La dotazione di serie della Volvo EX30 Core offre un corposo pacchetto di serie con assistenti alla guida … potete scegliere tra due tipologie di batterie la più piccola – LFP (da 51 kWh con autonomia dichiarata di 344 km mentre per chi percorre diversi KM è meglio quella da da 69 kWh con autonomia dichiarata dalla Casa di 480 Km di percorrenza sulla Extended Range a due ruote motrici e 460Km sulla Performance a trazione integrale.

Questo è tutto a grandi linee, poi spero di provarla e di farvi avere un mio feedback a riguardo… ma vi anticipo che presto arriverà anche la versione Cross Country, stupenda! Ero esposta con tanto di cornice “antartica” e mi ha fatto venire voglia di mettermi al volante per la prossima Avventura!

Il global reveal della nuova Volvo EX30 nel quartiere di Portanuova a Milano consente di stabilire un evidente parallelo fra il significato del nuovo SUV compatto completamente elettrico di Volvo – concepito per garantire l’impronta di carbonio più bassa di qualsiasi altra Volvo realizzata finora – e la valenza del luogo che ne ha ospitato l’anteprima mondiale, il primo quartiere al mondo con doppia certificazione di sostenibilità, che si conferma partner ideale capace di attrarre iniziative di innovazione sostenibile a livello internazionale. Il lancio della nuova EX30 a Portanuova, inoltre, sottolinea una volta di più la condivisione di valori sul fronte dell’impegno a favore dell’ambiente che accomuna Volvo e COIMA, sviluppatore e gestore del quartiere, pensato anche in funzione di una mobilità sostenibile.

La nuova Volvo EX30 rappresenta un’eccellenza per Volvo in termini di mobilità sostenibile. Intervenendo sulle emissioni nell’intero ciclo di produzione e di vita della Volvo EX30, la sua impronta di carbonio complessiva su 200.000 km di guida è stata contenuta a meno di 30 tonnellate, una riduzione pari al 25% rispetto ai modelli C40 e XC40 full electric.

Volvo

Il merito di tale risultato va all’elettrificazione ma anche all’attenzione messa nelle fasi produttive, nell’approvvigionamento di materie prime e nella catena di fornitura, che deve rispettare rigorosi standard di sostenibilità. Grazie a una elevata efficienza, è stata utilizzata una minore quantità di acciaio e alluminio ed è stata incrementata la quantità di materiali riciclati impiegati. Circa un quarto dell’alluminio impiegato per la costruzione della Volvo EX30 è riciclato, così come lo è circa il 17% dell’acciaio utilizzato, il che riduce sensibilmente l’impatto ambientale di questi materiali. Analogo approccio è stato adottato per gli interni dell’auto. Oltre a seguire l’ottimizzazione come principio guida della progettazione sostenibile, è stata impiegata un’ampia gamma di materiali riciclati e rinnovabili per i sedili, il cruscotto e le portiere. Circa il 17% di tutte le materie plastiche presenti nell’auto, dai componenti interni ai paraurti esterni, è riciclato: si tratta della percentuale più alta mai registrata in un’auto Volvo.

Infine, la nuova Volvo EX30 sarà costruita in uno stabilimento alimentato in larga misura da energia neutrale per il clima, compresa l’elettricità climaticamente neutrale al 100%, mentre la tecnologia blockchain consente di tracciare le materie prime più importanti. Parallelamente, anche il quartiere di Portanuova costituisce un’eccellenza quale esempio di urbanismo avanzato sostenibile.

Portanuova è il primo progetto al mondo di riqualificazione urbana a ottenere il prestigioso doppio riconoscimento LEED® e WELL® for Community da parte dell’US Green Building Council e dell’International WELL® Building Institute (IWBI).

Leggi tutti gli articoli della nostra rubrica MOTORI IN DIRETTA a firma di Silvia Terraneo (a questo link la sua pagina Instagram She Motori)

Condividi

Join the Conversation