Lombardia, entrati in servizio 111 nuovi treni

Da febbraio 2020 sono 111 i nuovi treni entrati in servizio sulle linee lombarde: è giunto a metà il piano di rinnovo della flotta di Trenord che vedrà entro...

729 0
729 0

Da febbraio 2020 sono 111 i nuovi treni entrati in servizio sulle linee lombarde: è giunto a metà il piano di rinnovo della flotta di Trenord che vedrà entro il 2025 l’immissione di 222 convogli, acquistati grazie a un investimento di 1,7 miliardi da parte di Regione Lombardia.

I nuovi treni Caravaggio, Donizetti e Colleoni oggi circolano su 27 linee servite da Trenord; su 9 di queste la flotta è interamente composta dai nuovi convogli. Nei prossimi mesi, proseguiranno la consegna e l’immissione in servizio di ulteriori treni, che saranno destinati alle direttrici verso Piacenza, Domodossola, al bacino cremonese e alle linee non elettrificate del Pavese. Complessivamente, nel 2023 è previsto l’ingresso in servizio di 63 nuovi treni.

Il miglioramento delle performance

I nuovi convogli hanno migliorato le performance di servizio su dorsali fondamentali per il servizio ferroviario lombardo: sulla linea S8 Milano-Monza-Carnate-Lecco, utilizzata ogni giorno da 31mila passeggeri, grazie ai convogli Caravaggio che effettuano il 100% del servizio oggi il 90% delle corse arriva a destinazione puntuale, con una crescita di 19 punti percentuali rispetto al 2019, quando il dato era del 71%.

Sulla Milano-Treviglio-Brescia-Verona (35.700 passeggeri/giorno), le cui performance sono fortemente condizionate dal transito su un’infrastruttura molto trafficata, l’ingresso in servizio dei Caravaggio ha portato la puntualità a crescere di 21 punti percentuali: era del 62% nel 2019, ora è dell’83%. la Milano-Pavia-Voghera-Alessandria (9.100 passeggeri/giorno) dall’81% all’85%. Sono dati destinati a crescere: dall’11 giugno, l’intero servizio sulle due linee è effettuato dai Caravaggio.

Sulla linea Milano-Domodossola (9.800 passeggeri/giorno), oggi l’84% dei treni è puntuale; erano il 63% nel 2019. Sulla Milano Cadorna-Varese Nord-Laveno Mombello Lago (30.700 passeggeri/giorno), l’unica linea che corre su rete Ferrovienord ad aver dato il benvenuto ai nuovi convogli, dal 2019 a oggi la puntualità è cresciuta di 13 punti rispetto al 2019, dal 72% all’85%.

Grazie ai convogli Donizetti, sulla Bergamo-Brescia (8mila passeggeri/giorno), linea che collega le due città Capitale italiana della Cultura 2023, oggi l’89% delle corse è puntuale. Il dato è cresciuto di 36 punti percentuale rispetto al 2019, quando era del 53%.

Sulla Brescia-Cremona (2.500 passeggeri/giorno), servita al 100% dai Donizetti, il 91% dei treni arriva a destinazione puntuale, in crescita di 7 punti rispetto al 2019, quando il dato era dell’84%. I nuovi Donizetti consentono di raggiungere costantemente sulla Colico-Chiavenna (1.400 passeggeri/giorno) e sulla Bergamo-Treviglio (4.800 passeggeri/giorno), linee su cui effettuano tutte le corse, rispettivamente il 95% e il 98% di puntualità.

Condividi

Join the Conversation