Le gomme hanno una data di scadenza?

di Silvia Terraneo – Rispondiamo alla domanda che più spesso viene fatta in tema gomme! Tranquilli me la sono posta anch’io questa domanda lustri fa… e in qualche...

560 0
560 0

di Silvia Terraneo – Rispondiamo alla domanda che più spesso viene fatta in tema gomme! Tranquilli me la sono posta anch’io questa domanda lustri fa… e in qualche mi intervista dedicata trovate la risposta ho pensato quindi di fare questo video per voi, per tutti.
No, Non esiste una data di scadenza dei pneumatici e non è possibile stabilirne la durata a priori..

Ma tutto ciò merita una spiegazione di “sostanza”  Ho realizzato proprio per questo un video con questo focus!
Ecco qui

Poiché la data di fabbricazione è indicata sul fianco delle gomme è lecito porsi la domanda. Tuttavia, se il pneumatico è stato conservato correttamente, questa non influisce sull’invecchiamento della mescola e sulle sue performance. Inoltrenon ci sono normative specifiche che ne limitano il loro utilizzo in base alla data di produzione
…e quindi:Quando sostituirle allora?
Non esiste una risposta universale ma in via precauzionale il gruppo produttori pneumatici Assgomma e Federpneus di cui fa parte Michelin,  che in Italia è il più grande produttore di pneumatici – pensate che nel 2022 circa il 60% dei pneumatici prodotti in Italia è stato fatto da Michelin e quest’anno lo stabilimento produttivo di Cuneo ha fatto i suoi primi 60 anni!

Bene ci consigliano di sostituire le gomme al termine dei dieci anni dalla data di produzione indicata nel DOT oltre a fare dei controlli periodici dopo i 5 anni dal primo utilizzo per controllare i segni di invecchiamento e soprattutto il livello di usura il cui limite lega è di 1,6mm. se il battistrada raggiunge questo livello è tempo di cambiare le gomme!!!

Non è possibile definire a priori la durata dei pneumatici, cioè quanti chilometri durano le gomme della tua auto.
Questo perché sono molti e diversi i fattori, la durata di vita del pneumatico varia a seconda di diversi fattori, come il carico, la velocità, lo stile di guida, il tragitto, le condizioni climatiche, quelle di stoccaggio sono  tutti fattori che influiscono sul suo invecchiamento come la manutenzione e la conservazione.

Se la gomma è stoccata come si deve  possono passare anche 3/4 anni, la mescola è come nuova, ma attenzione inizia ad invecchierà appena incontra l’ambiente esterno, al suo utilizzo.

La data di fabbricazione è indicata nella siglia DOT che sta per Department Of Transportation è l’equivalente USA del Ministero dei Trasporti, questo codice termina con quattro cifre,  rivela alcune informazioni relative alla fabbricazione del pneumatico, lo ritroviamo sulla spalla della gomma, come vi indico qui… dove le ultime 4 cifre indicano la data di produzione degli pneumatici primi due numeri indicano la settimana e gli ultimi due l’anno di produzione.

Per cui vi ricordo l’importanza della gomma unico contatto tra fil nostro veicolo e la strada quindi importantissimo saperle gestire per la nostra sicurezza e quella degli altri..

Proprio perchè sono molteplici i fattori che influiscono sulla durata dei pneumatici, è impossibile definire ogni quanto si cambiano le gomme.

Quindi: CONTROLLATE LE VOSTRE GOMME oggi e SEMPRE!

Spero che questo video vi sia stato utile, quindi vi saluto e vi ricordo di fare subito un like, condividerlo e iscrivervi al canale di SheMotori se ancora non l’avete già fatto!

Leggi tutti gli articoli della nostra rubrica MOTORI IN DIRETTA a firma di Silvia Terraneo (a questo link la sua pagina Instagram She Motori)

 

Condividi

Join the Conversation