Papa Francesco incontra gli artigiani di Confartigianato

ROMA – È successo sabato 10 febbraio. 70 artigiani dalla Brianza e Milano hanno aderito allo straordinario appuntamento in Vaticano, guidati dal Presidente Mantegazza. “L’uso delle tecnologie ha accresciuto le...

211 0
211 0

ROMA – È successo sabato 10 febbraio. 70 artigiani dalla Brianza e Milano hanno aderito allo straordinario appuntamento in Vaticano, guidati dal Presidente Mantegazza.

“L’uso delle tecnologie ha accresciuto le possibilità del settore, ma è importante che non finiscano per sostituire la fantasia dell’uomo, creato a immagine e somiglianza di Dio. Le macchine replicano, anche con una rapidità eccezionale, mentre le persone inventano!”.

Sono le parole del discorso che Papa Francesco ha rivolto ai 7000 imprenditori e dirigenti di Confartigianato giunti da tutta Italia e ricevuti nella mattinata di sabato 10 febbraio in udienza nell’Aula Paolo VI in Vaticano.

Presente all’udienza anche APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza, che ha deciso di aderire all’appuntamento straordinario con una delegazione di circa 70 tra imprenditori, dirigenti e dipendenti dell’Associazione.

«E’ stato un appuntamento unico ed indimenticabile – ha commentato il Presidente di Apa Confartigianato Imprese Giovanni Mantegazza – La riflessione del Santo Padre è stata strumento per fare luce sul nostro cammino: vivere questo momento straordinario con l’intera comunità di Confartigianato io penso sia stata l’occasione per sentirci un’unica grande famiglia che condivide preoccupazioni, sfide ma anche tanto orgoglio e senso di appartenenza. Quello che è successo sabato sarà per tutti noi un ricordo prezioso, che saprà andare anche oltre: uno stimolo per continuare a trasmettere i nostri valori, la nostra creatività, la nostra solidarietà. Per essere poi comunità attiva nei nostri territori e veri costruttori di pace».

Condividi

Join the Conversation