DS9 eTense una berlina fatta per viaggi infiniti

di Silvia Terraneo – Amici di Monza in Diretta torno a bordo di una berlina, enorme 4,93 mt di lunghezza …questa volta è la lussuosa DS9 eTense sofisticata,...

571 0
571 0
di Silvia Terraneo – Amici di Monza in Diretta torno a bordo di una berlina, enorme 4,93 mt di lunghezza …questa volta è la lussuosa DS9 eTense sofisticata, elegante dove c’è tutto il savoir faire francese di DS, sono a provare la versione #plugin quindi con il cavo per intenderci. Ritroviamo in lei tutta la tecnologia DS Performance della Formula E dove nel 2019-2020 la DS Performance ha vinto tantissimo.

La DS9 non è nata per correre sulle strade, ma per macinare e macinare km per infiniti viaggi in totale comodità, e quindi la nostra prova è a tutto confort, a 360 gradi!

Nel dettaglio la provo in allestimento Rivoli con il motore 1.600 benzina da 180 CV abbinato ad un motore elettrico per una potenza complessiva di 225 CV, ma oltre a lei sono appena state presentate le versioni più potenti da 250 Cv e 360 CV 4×4.

Com’è?
Esteticamente è elegante e il frontale è impreziosito da gruppi ottici come gioielli che fanno un gioco di movimento quando si accende e si spegne la vettura, un incanto. Altro dettaglio è la la barra cromata posizionata al centro del cofano motore che si estende fino alla griglia imitando il prestigio della DS di aiuto per stare al centro della corsia, non ci sfuggono le maniglia a scomparsa a sottolineare la linea pulita della DS 9.

E poi occhio alle gomme;) in tutte le prove faccio molta attenzione perché la guida, rumorosità, aderenza un mix di ingredienti fanno il piacere di guida. ora la sto provando in un periodo invernale e quindi ho le termiche in questo caso ho trovato i pneumatici invernali per SUV MICHELIN Pilot Alpin 5 che sono pensati per la sicurezza d’inverno e per le alte prestazioni su qualsiasi fondo stradale.

Alla guida
Il mio test drive è stato con tanti km autostradali, dove ho avuto il piacere di testare la guida autonoma di livello 2 su un tratto autostradale del turchino quindi molto tortuoso, la vettura ha sempre mantenuto la corsia da sola facendo le curve anche nei tratti con i lavori in corso e soprattutto adattandosi alla velocità delle vetture davanti. Io non sono amante di questa tipologia di guida  ma ero incuriosita dell’efficacia anche con la DS.

Le modalità di guida  della DS9 sono confort hybrid, sport, elettrica, e naturalmente visto la tipologia di vettura ho testato principalmente le due modalità confort e hybrid.

L’autonomia dell’elettrico è molto ridotta dato anche dell’uso sostenuto che del riscaldamento che penso incida molto sulla resa kilometrica. Si ricarica partendo a zero batteria in una presa normale in 6-7 ore, e la batteria dura poco più di 20 km effettivi ribadisco in questa stagione. E’ molto comoda la modalità  di impostare un livello di batteria che può servire a destinazione ma questo comporta un utilizzo maggiore del gruppo termico e quindi di conseguenza i consumi aumentano.

La DS9 ha un buon confort di marcia, molto morbida nelle sospensioni tipico delle DS, mi sarei aspettata una macchina più silenziosa, mi ha stupito enormemente lo sterzo in manovra in quanto ha un raggio molto stretto che ti permette di infilare la macchina in qualsiasi parcheggio nonostante le dimensioni.

La DS9 mostra particolare attenzione alla qualità dei materiali.
I sedili in pelle Nappa sono riscaldabili, ventilati e con funzione massaggio per il massimo del comfort, la plancia è in Alcantara ed i dettagli sono realizzati con lavorazione guilloché.

ll bracciolo Lounge, nella parte posteriore dell’abitacolo, è realizzato in pelle Nappa, presenta un contenitore dotato di doppia presa USB e permette di attivare le funzioni di massaggio anche sui sedili dei passeggeri.

Gli artigiani hanno lavorato su ogni finitura come se fosse l’incastonatura di una pietra preziosa. Ispirato alle tecniche dell’alta orologeria, la lavorazione guillochage “Clous de Paris” disegna la plancia ed i pulsanti realizzati da piccoli chiodi con teste piramidali che si incrociano e si intrecciano.Ispirandosi alla punta dell’ago, i tappezzieri hanno creato l’impuntura Point Perle: una finitura particolarmente elegante che ricrea la forma di una perla valorizzando così le pelli e gli interni di DS 9.

Questo legame con le tecniche di alta moda è diventato rapidamente la firma iconica di DS Automobiles Posizionato sulla plancia, l’orologio B.R.M 180, progettato in collaborazione con B.R.M Chronographes, emerge non appena l’auto viene avviata. Combinando tecnologia e design elegante, imposta automaticamente l’ora in base alle stagioni e alla localizzazione geografica.

E poi tanto comfort sonoro. I vetri sono ricoperti da una pellicola acustica che, insieme ad un involucro semi-incollato, elimina le vibrazioni creando un’atmosfera silenziosa e serena all’interno dell’abitacolo. Questa superba maestria fa risaltare la purezza del suono fornito dal sistema audio Focal Electra con i suoi 14 altoparlanti.

Tra i sistemi di sicurezza il night vision si è confermato molto utile, pedoni oppure animali  appaiono in un riquadro giallo se l’ostacolo è ai lati della traiettoria della vettura, pronto a diventare rosso quando si tratta invece della traiettoria dell’auto, con potenziale rischio di collisione. In questo caso, un allarme sonoro richiama l’attenzione del guidatore e compare un pittogramma che identifica tra essere umano ed animale.

Tutto quello inerente alla sportività di questa macchina a partire dalla modalità sport, ai paddles al volante non mi è mai sfiorata l’idea di provarli perchè  la macchina trasmette solo desiderio di macinare km in confort, non mi stupirei se questa fosse la macchina del Presidente francese Emanuel Macron, che anche lui è stato al passo con la moda dei Suv e gira con una DS7 Crossback.
Per questa volta il mio test finisce qui … in un mondo di Suv fa piacere guidare una Berlina, simbolo sempre di grande eleganza.

Leggi tutti gli articoli della nostra rubrica MOTORI IN DIRETTA a firma di Silvia Terraneo (a questo link la sua pagina Instagram She Motori)

Condividi

Join the Conversation