Volley, Monza sconfitto 3-0 a Perugia

PERUGIA – Trasferta umbra dal sapore amaro per la MINT Vero Volley Monza di Massimo Eccheli, superata 3-0 (25-21; 25-21; 25-21) dai campioni del mondo della Sir Susa Vim Perugia...

443 0
443 0

PERUGIA – Trasferta umbra dal sapore amaro per la MINT Vero Volley Monza di Massimo Eccheli, superata 3-0 (25-21; 25-21; 25-21) dai campioni del mondo della Sir Susa Vim Perugia nella seconda giornata di ritorno del campionato di SuperLega Credem Banca 23/24. Dopo la bella vittoria in Coppa Italia contro Civitanova valevole per la partecipazione alla Final Four di Bologna, la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley non è riuscita a dare continuità al momento positivo uscendo sconfitta dal PalaBarton. Una Monza che, nonostante l’assenza di alcuni giocatori a causa dell’influenza, ha mostrato però in campo un buon gioco, riuscendo a mettere in difficoltà in diverse occasioni la squadra di Lorenzetti.

Per questa seconda partita del 2024, qualche modifica al consueto sestetto con Eccheli che schiera Visic come palleggiatore e Szwarc opposto, Maar e Takahashi schiacciatori, Galassi e Beretta al centro e Gaggini nel ruolo di libero.

Ad inaugurare il match è il vincente di Szwarc che segna il primo punto per Monza (0-1). Un inizio di partita caratterizzato dall’equilibrio, con nessuna delle due formazioni che vuole lasciare spazio all’avversaria fino al primo break messo a terra dai padroni di casa sul 10-8. La MINT Vero Volley prova a restare attaccata ma Perugia continua a macinare punti e costringe coach Eccheli alla prima interruzione del gioco (12-9). Il primo tempo di Galassi, supportato da Visic, segna il decimo punto per Monza (14-10) mentre Szwarc con una diagonale strettissima spezza la difesa umbra per il 17-13. Va a segno di potenza anche capitan Beretta (18-14). L’ace di Maar sul 21-18 accorcia le distanze e questa volta è coach Lorenzetti a chiamare a raccolta i suoi. La Sir allunga di nuovo ma è ancora Maar a tenere Monza vicina (23-20). I padroni di casa però si assicurano quattro set point (24-20) e chiudono il primo parziale per 25-21.

In avvio di secondo set ancora equilibrio al PalaBarton con Szwarc e Takahashi vincenti sul 2-2 e 3-3. Primo doppio vantaggio per Monza grazie a Takahashi sul 4-6 e time-out Perugia. La MINT conserva il break fino al 9-9 quando arriva la parità. Si continua punto a punto con Takahashi da una parte e Semeniuk dall’altra a segno per la propria squadra (15-15). Sospensione tecnica per Monza (16-15) con Perugia che però al rientro prende il largo (20-16). I brianzoli mettono in campo un buon gioco ma gli umbri attaccano con potenza. Ancora una volta Takahashi, protagonista di questo set, prova a riavvicinare la propria squadra (22-19). Monza lotta ma Perugia si difende bene e si porta sul 24-20. Ad annullare il primo set point ci pensa Loeppky ma la Sir non si lascia sfuggire l’occasione e si aggiudica anche il secondo parziale per 25-21.

Parte subito forte la MINT nel terzo set (0-2) con Maar che trova poi l’1-3. Gli ospiti mettono pressione ai padroni di casa, che però agganciano la parità (6-6) e poi si portano in vantaggio di +2 (8-6). Una spettacolare alzata di Visic in ginocchio serve a Takahashi per segnare il 9-8. Monza non molla, rimette il gioco in equilibrio sul 11-11 e poi si porta al comando (12-14). Di nuovo parità (14-14) e time out Monza. Rientra in campo forte Maar che firma il 14-15. Ancora fase di punto a punto tra le due squadre (18-18) ma Perugia non allenta la pressione e allunga la distanza di +3 (21-18). Come nei set precedenti, Perugia ha a disposizione quattro palloni per chiudere il set e l’incontro (24-20) ma sul primo trova il muro brianzolo (24-21). Questo non basta però per impedire ai padroni di casa di chiudere la frazione (ancora 25-21) e il match 3-0.

Ad attendere ora la MINT Vero Volley Monza ci sarà un doppio importante appuntamento. Prima la sfida europea di andata dei Quarti di Finale in CEV Challenge Cup contro il Levski Sofia in programma martedì 9 gennaio 2024 alle ore 19:30 nella capitale bulgara. Poi la terza giornata di ritorno in campionato contro Valsa Group Modena fissata per domenica 14 gennaio 2024 alle ore 17:45 tra le mura amiche dell’Opiquad Arena di Monza.

LE DICHIARAZIONI
Petar Visic (MINT Vero Volley Monza): “È stata una partita difficile dove abbiamo avuto la possibilità in diverse occasioni di rimanere in corsa nei set, ma alla fine dei parziali ci siamo fatti sfuggire l’opportunità e abbiamo perso 3 a 0. Penso che la squadra abbia giocato bene con una buona energia. Adesso dobbiamo dimenticare questa giornata e concentrarci al massimo per il prossimo match che sarà in Bulgaria tra soli due giorni”.

Sir Susa Vim Perugia – MINT Vero Volley Monza 3-0 (25-21; 25-21; 25-21)
Sir Susa Vim Perugia: Held, Giannelli 3, Herrera 11, Ben Tara 2, Solè 7, Colaci (L), Resende 5, Semeniuk 14, Plotnytskyi 16, Russo 2. N.E. Candellaro, Leon, Toscani (L), Ropret. All. Lorenzetti

MINT Vero Volley Monza: Visic, Loeppky 9, Maar 14, Galassi 3, Takahashi 9, Beretta 3, Gaggini (L), Szwarc 8. N.E. Kreling, Mujanovic, Comparoni, Latella. All. Eccheli.

NOTE

Massimo Florian, Stefano Caretti

Spettatori: 3040

Durata set: 28′, 29′, 34′. Tot: 1h31′

Sir Susa Vim Perugia: battute vincenti 5, battute sbagliate 12, muri 6, errori 17, attacco 60%
MINT Vero Volley Monza: battute vincenti 3, battute sbagliate 11, muri 3, errori 15, attacco 51%

MVP: Simone Giannelli (Sir Susa Vim Perugia)

Impianto: PalaBarton – Perugia

Condividi

Join the Conversation