Vittoria al tie-break per la Vero Volley Monza

Seconda maratona settimanale per la Vero Volley Monza dopo quella disputata contro Civitanova mercoledì sera. Questa volta, però, il sorriso finale è dei monzesi, che...


147 0
147 0
Seconda maratona settimanale per la Vero Volley Monza dopo quella disputata contro Civitanova mercoledì sera. Questa volta, però, il sorriso finale è dei monzesi, che sul mondoflex del Palayamamay di Busto Arsizio regolano al tie-break i cugini della Revivre Axopower Milano nella settima giornata di andata della SuperLega Credem Banca 2018/2019.
La formazione guidata da Fabio Soli spezza così l’incantesimo che non la vede vittoriosa contro i meneghini dalla stagione 2016/2017, centrando due punti pesantissimi che le permettono di blindare il quinto posto scappando proprio sui milanesi di due lunghezze. Monza si aggiudica il primo set con grande determinazione, risolvendo la contesa solo nelle battute finali grazie alle giocate di Ghafour (MVP e top scorer della gara con 24 punti, 2 ace e 4 muri), Dzavoronok e Yosifov, poi risolve a suo favore anche il secondo, appoggiandosi alle accelerate di Plotnytskyi e alle difese di Rizzo. Nel terzo e quarto, però, i monzesi non riescono a contenere il rientro di Milano, che con Abdel-Aziz (21 punti, 1 ace e turni al servizio importanti) costruisce la sua risalita fino a raggiungere il tie-break.

Il set decisivo la Vero Volley lo approccia bene con Dzavoronok, Ghafour e Plonytskyi, che alla fine chiude la pratica 3-2 sfruttando il mani fuori. I monzesi attendono ora Sora alla Candy Arena domenica prossima.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Donovan Dzavoronok (schiacciatore Vero Volley Monza): “
E’ una vittoria importante, che questo gruppo si merita per l’unione che abbiamo. Sicuramente dovremo migliorare nella gestione di certe situazioni quando siamo in vantaggio, anche se penso che stasera abbiamo dimostrato di avere tanto carattere e una grande determinazione nel tie-break, momento in cui non era facile partire così bene dopo aver perso il quarto set. Ora testa alla prossima gara: pensiamo partita dopo partita cercando di mantenere questo ritmo”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET

Dopo il punto a punto del prologo (3-3), un filotto di tre punti di Milano guidato da Hirsch e Sbertoli (due ace) porta i padroni di casa sul 6-3. La squadra di Giani vola avanti con Clevenot e Hirsch (10-6) e Soli chiama time-out. Le parole fanno bene ai suoi che, al ritorno in campo, reagiscono con Ghafour e Yosifov, rimanendo in scia 12-9. Milano però è sempre avanti e fa le prove di allungo con Maar (16-12). Quando Yosifov spara a rete il servizio sembra che per Monza sia quasi finito il set (20-14) ed invece la squadra di Soli tira fuori le unghie e, con uno scatenato Ghafour, impatta 23-23. Ancora Ghafour a segno per la Vero Volley (25-24), poi il muro dell’iraniano su Hirsch e quello di Dzavoronok su Clevenot, regalano il gioco a Monza, 28-26.

SECONDO SET
Nel secondo parziale partono forte i monzesi con uno show di Plotnytskyi (tre giocate consecutivi per l’ucraino) e Yosifov (4-1). Ghafour e Dzavoronok non sbagliano (8-5) e Giani chiama time-out. Alla ripresa del gioco ancora Ghafour e Plotnytskyi ad andare a bersaglio (14-6) fino al 17-9 (Plotnytskyi). Monza controlla e Milano si appoggia alle giocate di Abdel-Aziz per rientrare (19-13). Quando Dzavoronok va a segno e Beretta mura Basic, il gap è ormai troppo (23-15): la Vero Volley chiude il set 25-17 con Plotnytskyi.

TERZO SET
Break di Milano 3-0 grazie al turno al servizio di Abdel-Aziz, ma Monza c’è e rimane in scia con due giocate di Yosifov (5-5). Dopo il muro di Clevenot su Ghafour, i padroni di casa volano sul 12-9 grazie ad Abdel-Aziz, 12-9 e Soli chiama time-out. Al ritorno in campo ancora Abdel-Aziz ad andare a segno in attacco (13-9), con la Vero Volley che continua ad inseguire con il muro di Yosifov (13-11), senza però riuscire ad evitare la nuova fuga dei padroni di casa grazie all’errore di Dzavoronok (15-11). Ace di Plotnytskyi (15-13) a spezzare il momento sì di Milano, ma la Revivre Axopower scappa ancora con Abdel-Aziz ed il mani fuori di Clevenot e Soli chiama time-out sul 18-13 per la squadra di Giani. Plotnytskyi tiene in corsa i suoi con due pipe di fila (20-15) che però sbagliano tanto al servizio. Dopo l’errore al servizio di Kozamernik, Yosifov mura Abdel-Aziz e la Vero Volley Monza torna a meno tre, 21-18. Quando Hirsch sbaglia al servizio (23-20) i monzesi ci credono ma Abdel-Aziz schiaccia a terra il set-point (24-20). Milano chiude il terzo parziale 25-21 con Clevenot.

QUARTO SET
Ancora Milano più lucida dei monzesi: i meneghini volano con il muro di Clevenot e Piano su Ghafour, 9-6 e Soli chiama time-out. La Revivre Axopower continua a spingere in attacco, approfittando di un momento di poca lucidità degli ospiti (11-6) e Soli chiama time-out. Errore al servizio di Basic (11-8) ma ancora Abdel-Aziz a segno (13-8). Soli inserisce Buti per Beretta, con i padroni di casa che continuano ad andare a segno con Clevenot, Kozamernik (muro su Dzavoronok) approfittando di qualche errore di Monza (15-9). Entrano Calligaro per Orduna, Buti per Beretta e Galliani per Plotnytskyi: lo schiacciatore monzese va subito a segno ma Abdel-Aziz continua a non sbagliare, 18-12. Con pazienza i monzesi risalgono (errore al servizio di Milano, invasione di Basic ed errore di Hirsch in battuta), 20-16, poi Ghafour mura Clevenot e Monza torna a meno tre, 20-17. Giocata centrale di Yosifov, errore di Abdel-Aziz e la Vero Volley rimane a galla (22-19). Sul 23-20 per Milano, con Ghafour al servizio, la Vero Volley torna a meno uno (Buti dal centro e Ghafour vincente da posto due), 23-22, e Giani chiama time-out. Dzavoronok attacco vincente dopo quello di Abdel-Aziz (24-23), poi muro di Dzavoronok proprio su Abdel-Aziz e Giani richiama a raccolta i suoi sul 24-24. Dzavoronok sbaglia il servizio, Basic fa il contrario e Milano si aggiudica il gioco, 26-24.TIE-BREAK
Dzavoronok a segno prima in attacco e poi a muro su Abdel-Aziz (2-0 Vero Volley). Ancora il ceco protagonista per i monzesi: prima in attacco e poi con un ace, guidando i suoi al 4-1 e costringendo Giani a chiamare time-out. Abdel-Aziz a segno, errore di Plotnytskyi e Milano torna a meno uno, 4-3. Giocata in pipe di Dzavoronok, gli risponde Abdel-Aziz ma Ghafour non sbaglia (6-4 Monza). Ghafour e Dzavoronok spingono la Vero Volley avanti al cambio di campo (8-5). Dopo l’errore al servizio di Plotnytskyi ci pensa Ghafour a tenere avanti i suoi (9-6) ma Milano non molla e rimane incollata con due lampi di consecutivi di Basic (9-8) e Soli chiama time-out. Mani fuori di Dzavoronok, mani fuori di Abdel-Aziz (10-9) e finale caldissimo, punto a punto (11-10). La giocata centrale di Yosifov ed il muro di Plotnytskyi su Clevenot valgono il break monzese (13-10) e Giani chiama time-out. Errore al servizio di Izzo, mani fuori di Plotnytskyi e Monza vince 3-2.

Commenti