Verona Monza, Palladino contento dei suoi ragazzi

di Cristiano Comelli – Sotto di una rete, l’ha ripresa subito. Il Monza esce con il punteggio di 1-1 dal “Bentegodi” di Verona contro una squadra scaligera molto determinata...

489 0
489 0

di Cristiano Comelli – Sotto di una rete, l’ha ripresa subito. Il Monza esce con il punteggio di 1-1 dal “Bentegodi” di Verona contro una squadra scaligera molto determinata a fare punti in ottica salvezza e conferma il buon momento già emerso dalla vittoria contro l’Empoli.

La squadra di Raffaele Palladino resta così in un discreto dodicesimo posto con 33 punti ben lontana dalla zona critica e persino con qualche speranza di agganciare la zona europea. Il tecnico biancorosso esprime soddisfazione tenendo come di consueto i piedi per terra: “i primi trenta minuti non siamo stati bravi a soffrire la pressione alta del Verona che è venuto avanti molto forte e ci ha tolto un po’ il palleggio, potevamo essere più bravi nel trovare delle linee di passaggio, abbiamo sbagliato qualche scelta ma subito poco, nei primi trenta minuti hanno avuto un po’ di ripartenze ma non azioni clamorose, dopo abbiamo trovato le contromisure”.

“Nel secondo tempo siamo partiti molto bene, abbiamo preso gol su un buono sviluppo del Verona, abbiamo però subito reagito e siamo stati bravi a restare in partita, avevamo la sensazione di poter fare anche il secondo gol dopo il pareggio, negli ultimi dieci minuti ci siamo un po’ accontentati, la squadra aveva rammarico di non avere vinto la partita ma è un pareggio che ci rende felici e dà continuità alla partita con l’Empoli”.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation