Solo un pareggio per la Folgore Caratese contro il Ponte San Pietro

di Cristiano Comelli – Due partite, un solo punto. Bilancio davvero magro per Folgore Caratese e Tritium nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie D. FOLGORE...

402 0
402 0

di Cristiano Comelli – Due partite, un solo punto. Bilancio davvero magro per Folgore Caratese e Tritium nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie D.

FOLGORE CARATESE – PONTE SAN PIETRO 2-2

Come già contro il Piacenza, sotto di due reti, è riuscita a rimontare e a imporre il pareggio all’avversaria. La Folgore Caratese esce con il punteggio di 2-2 dal match contro il fanalino di coda Ponte San Pietro che lo scorso turno aveva sottratto la posta piena alla Tritium. I bergamaschi vanno in rete al 12′ della prima frazione con un tiro dal limite di Gningue.

Quest’ultimo, al 25′ , raddoppia con un pallonetto susseguente a un’azione di contropiede che non lascia scampo a Viscovo. La Folgore, però, ci crede e prima si riporta in partita con Bright, bravo a sfruttare un cross teso dalla destra e a segnare di potenza, poi al 6′ della ripresa impatta con un’incornata di Barranco. La Folgore è ora a ventisei punti sempre a ridosso della zona critica.

TRITIUM- CALDIERO TERME 0-2

Niente da fare per la Tritium. I trezzesi di Luciano De Paola scivolano contro la capolista Caldiero Terme per 0-2 e subiscono la seconda sconfitta consecutiva dopo quella contro il Ponte San Pietro ultimo in classifica maturata con identico punteggio. Le gerarchie della classifica sono quindi state rispettate.

Caldiero in rete al 180 della prima frazione con Bithiene che sguscia nella difesa biancoceleste e segna. Al 20′ della ripresa Zerbato approfitta di un’ingenuità difensiva dei trezzesi e raddoppia. Tritium sempre in zona critica con il terzultimo posto con venti punti.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation