Empoli Monza 3-0, una sconfitta che brucia

EMPOLI – La tanto attesa reazione non c’è stata. Anzi, il Monza, dopo avere capitolato pesantemente all’U Power contro l’Inter, ha pagato dazio in modo altrettanto significativo contro...

417 0
417 0

EMPOLI – La tanto attesa reazione non c’è stata. Anzi, il Monza, dopo avere capitolato pesantemente all’U Power contro l’Inter, ha pagato dazio in modo altrettanto significativo contro l’Empoli perdendo con un netto 0-3.

Una sconfitta che brucia, in considerazione della prova scialba fornita dalla squadra affidata nell’occasione a Stefano Citterio in luogo dello squalificato Raffaele Palladino.

Citterio, dal canto suo, non si nasconde dietro un dito: “abbiamo disputato una brutta partita- dice – l’Empoli ha vinto con merito, peccato, eravamo partiti bene, dopo il gol la partita si è incanalata a favore dell’Empoli che si è difeso in maniera arcigna ed è stato bravo a proporre ripartenze che ci hanno messo in difficoltà, ma potevamo e possiamo fare meglio, ritrovando la nostra capacità di gioco ed essendo più veloci nelle giocate”.

Nell’Empoli sembra avere decisamente funzionato la cura del nuovo tecnico Davide Nicola che ha sostituito Aurelio Andreazzoli sulla panchina dei toscani.

Citterio smentisce il fatto che vi sia un calo di entusiasmo rispetto allo scorso campionato, anche se ammette che al Castellani la squadra non lo ha evidenziato: “i ragazzi si erano allenati con entusiasmo – spiega – non siamo riusciti oggi a metterlo in campo, domenica scorsa abbiamo perso contro una squadra forte, l’Empoli ha messo uno spirito migliore ma ci ragioneremo sopra”. (articolo di Cristiano Comelli) 

Photocredits

Condividi

Join the Conversation