Serie D, vittorie in trasferta per Folgore e Vis Nova

di Cristiano Comelli – Folgore Caratese da sogno, riscatto Vis Nova Giussano, mezzo sorriso per la Tritium, Leon sempre in alto mare. Vediamo cosa ha riservato alle brianzole della...

763 0
763 0

di Cristiano Comelli – Folgore Caratese da sogno, riscatto Vis Nova Giussano, mezzo sorriso per la Tritium, Leon sempre in alto mare. Vediamo cosa ha riservato alle brianzole della serie D il turno andato in scena domenica 20 febbraio.

VIRTUS CISERANO BERGAMO – FOLGORE CARATESE 0-1

La pattuglia di Emilio Longo si impone di misura sul terreno degli orobici e, con la terza vittoria di fila, balza al terzo posto con 43 punti a dieci lunghezze dalla capolista Sangiuliano e una soltanto dal Brusaporto secondo. Il gol partita giunge al 35′ della prima frazione con un’autorete del ciseranese Nessi su cross dalla destra.

SONA- VIS NOVA GIUSSANO 0-1

Dopo sei turni da patema d’animo, la Vis Nova Giussano ritrova la via della vittoria e prende un po’ di ossigeno salendo al terzultimo posto con 23 punti grazie alla vittoria sul terreno dei veronesi del Sona. Il gol partita porta la firma di Samuele Calmi all’8′ della prima frazione.

LEON -ARCONATESE 2-4

Buio pesto ancora una volta. Contro la quotata Arconatese, la Leon non riesce a ritrovare la strada della posta piena nè a confermare la prestazione con il Caravaggio conclusasi in parità lo scorso turno. I vimercatesi di mister Alberto Motta continuano a essere penultimi in classifica con 21 punti e devono assolutamente cercare di raddrizzare la rotta. Arconatese in vantaggio già al 1′ con Marcone su assist di testa di Longo. Al 18′ Leotta pareggia su assist di Moreo. Prima del morire del tempo, al 22′, Marcone restituisce sottoforma di cross il favore avuto da Longo nell’occasione della prima rete mettendolo in condizione di realizzare il 2-1 ospite. Al 12′ della ripresa arriva il 3-1 dei castanesi con l’ex Caronnese Santonocito che sfrutta una corta ribattuta di Pulze. Al 46′ Bonseri, di testa, rimette in corsa la Leon ma al 47′ Parravicini realizza il definitivo 4-2.

ATHLETIC CARPI- TRITIUM 1-1

Pareggio di rincorsa, il secondo di fila dopo quello casalingo contro il Ghiviborgo. La Tritium non riesce a saziare la fame di ritorno alla vittoria che potrebbe consentirle di lasciare l’ultimo posto attualmente detenuto con 19 punti insieme con il Progresso. Accade tutto nella ripresa: al 17′ i modenesi colpiscono con un tiro dal limite di Sivilla, al 33′ Gambino pareggia sugli sviluppi di un cross dalla fascia destra.

Photocredits

 

Condividi

Join the Conversation