Colpo di mercato per il Saugella, arriva a Monza Serena Ortolani

Serena Ortolani è il nuovo opposto del Saugella Team Monza per la stagione 2017-2018. Proveniente dall’Imoco Volley Conegliano, Ortolani va così a rafforzare la qualità...


Serena Ortolani
796 0
796 0

Serena Ortolani è il nuovo opposto del Saugella Team Monza per la stagione 2017-2018. Proveniente dall’Imoco Volley Conegliano, Ortolani va così a rafforzare la qualità del roster a disposizione del tecnico Luciano Pedullà per la prossima stagione, la seconda per la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley nell’olimpo del volley rosa nazionale.

Ortolani, faentina, classe ’87, cresce nelle giovanili della Reda, dove rimane fino al 1999. Dopo una stagione a Forlì, passa alla Teodora Ravenna dove, all’età di 15 anni, esordisce in serie A1 nella stagione 2001-2002. È stata nel Club Italia due stagioni dal 2002 al 2004. Nel 2004-05 è andata a Bergamo dove ha vinto gli scudetti (2006 e 2011), la Coppa Italia (2006), la Supercoppa Italiana (2004), tre Champions League (2005, 2009 e 2010) con le parentesi al Rebecchi Piacenza (2006-07) e alla Yamamay Busto Arsizio (2008-09). Nel 2011-12 va alla Scavolini Pesaro, lo stop per maternità quindi di nuovo a Busto Arsizio nel 2013-14, un anno a Casalmaggiore dove vince lo scudetto 2014-15 poi il biennio a Conegliano con lo Scudetto, la Supercoppa e la Coppa Italia.

IN NAZIONALE

Ha esordito il 17 settembre 2004 a Baku (AZE) nelle qualificazioni all’Europeo: Italia-Ucraina 3-1. Vanta 272 presenze (2323 punti fatti). Ha vinto 9 medaglie: oro alla Coppa del Mondo 2007, alla Grand Champions Cup 2009 e agli Europei 2007 e 2009; argento al Grand Prix e all’Europeo 2005; bronzo ai Grand Prix 2007, 2008 e 2010. Era nella lista delle 18 quando l’Italia vinse il bronzo alle Grand Prix 2006. Con le giovanili altre tre medaglie: argento all’Europeo Cadette 2003, argento al Mondiale Cadette 2003, oro all’Euro Juniores 2004. Ha vinto anche le Universiadi 2009. Ha disputato due Olimpiadi: Pechino 2008 e Rio de Janeiro 2016

“Sono molto felice di essere arrivata qui a Monza – commenta l’opposto della Saugella, Serena Ortolani -. La squadra per la prossima stagione è ancora in fase di allestimento, ma sono sicura che la società farà un ottimo lavoro. I successi ottenuti in questi anni mi hanno stimolata ulteriormente a fare bene: ho tanta voglia di vincere e dare il 100%. Che spirito dovrà avere la squadra? Uno spirito guerriero e determinato. Ritrovo come compagna Chiara Arcangeli, con cui ho giocato in nazionale, Francesca Devetag, con cui ho condiviso l’esperienza nella rappresentativa juniores, pre-juniores e con il Club Italia, e Luciano Pedullà, un allenatore che lavora con grande attenzione, mi conosce bene e ha sempre avuto molta fiducia in me che spero di ripagare prontamente. Le premesse dicono che ci sono tutti i presupposti per creare un buon gruppo. Tra le nuove compagne c’è anche Sonia Candi che è di Faenza come me: non la conosco personalmente ma sono sicura che avendo le stesse origini trovare le giuste intese sarà ancora più semplice. Le prime impressioni arrivando qui? Positive. Mi sembra una realtà organizzata, visto che ha due squadre in serie A1, che è un aspetto fondamentale e soprattutto che ha intenzione di crescere ancora di più. Ho ricevuto affetto e rispetto, il che mi ha fatto molto piacere. Che dire: non vedo l’ora di iniziare”.

“E’ per noi un immenso piacere poter essere qui a commentare l’arrivo di una giocatrice di grande qualità e leadership come Serena Ortolani – dichiara il direttore sportivo del Saugella Team Monza, Claudio Bonati -. E’ una giocatrice che abbiamo seguito fin dall’inizio del mercato e che volevamo avere con noi. Siamo sicuri che, in questa nuova stagione, potrà farci fare un ulteriore passo in avanti. Non vediamo perciò l’ora di vederla in campo con i nostri colori, sicuri che darà un contributo importante alla squadra in questa nuova avventura in serie A1 femminile.

LA SCHEDA
Serena Ortolani

Nato a Faenza (RA)
Il
7 Gennaio 1987
Ruolo
Schiacciatrice/Opposto
Altezza 187 cm.

Commenti