Sconfitte interne per Rimadesio e Brianza Casa Basket

di Cristiano Comelli – Sconfitta per l’una, sconfitta per l’altra. Rimadesio Aurora Desio e Lissone Interni Brianza Casa Basket incappano in un’undicesima giornata di campionato negativa e masticano amaro...

342 0
342 0

di Cristiano Comelli – Sconfitta per l’una, sconfitta per l’altra. Rimadesio Aurora Desio e Lissone Interni Brianza Casa Basket incappano in un’undicesima giornata di campionato negativa e masticano amaro per il secondo turno consecutivo.

RIMADESIO AURORA DESIO – SOLBAT PIOMBINO 75-84

Dopo lo stop contro la capolista Fabo Herons Montecatini, la squadra di coach Edoardo Gallazzi mastica amaro al Palasport di Meda subendo una sconfitta da un’altra toscana. Avanti sino all’intervallo lungo, Klanskis e compagni si sono persi nei due quarti rimanenti. I primi dieci minuti di gara sono terminati con il punteggio di 23-13, poi Piombino è risalita con decisione sino a un solo punto di ritardo nel secondo quarto con Desio avanti per 38-37.

Sospinti soprattutto dall’ex Bernareggio (ora Brianza Casa Basket) Gianpaolo Almansi, la Solbat ha ribaltato nella seconda parte di gara la situazione negativa archiviando la mezz’ora avanti per 57-62 sino al più nove finale. A Desio non è bastato un ex Chieti e Bergamo Sodero ancora un volta molto ispirato e un Giarelli che ha finito addirittura in doppia doppia. La squadra di Gallazzi resta a quota dieci nella parte bassa della classifica.

TABELLINO

RIMADESIO AURORA DESIO: Sodero 23, Giarelli 14, Caglio 11, Baldini 7, Maspero 7, Valsecchi 5, Klanskis 4, Tornari 4, Elli, Mazzoleni, Raffaldi, Colzani.

Tiri liberi: 12 su 18, rimbalzi 38 (Giarelli 13), assist 15 (Sodero 7).

Giarelli in doppia doppia

SOLBAT PIOMBINO: Almansi 19, Piccone 18, Turel 13, Okiljevic 10, Berra 10, D’Antonio 9, Longo 5, Cappelletti, Biagetti, Azzaro, Venucci.

Tiri liberi: 14 su 19, rimbalzi 46 (Okiljevic 12), assist 18 (Turel 5)

Okiljevic in doppia doppia

LISSONE INTERNI BRIANZA CASA BASKET – FABO HERONS MONTECATINI 82-88

Dopo la sconfitta con la Bakery arriva un altro boccone amaro da ingoiare. Al Pala Facchetti di Treviglio Valesin e compagni incappano nel secondo stop di fila contro la capolista Fabo Herons Montecatini capitolando nella seconda parte della gara dopo essere riusciti ad acciuffare il pareggio all’intervallo lungo.

Primo quarto concluso sul 16-20 a favore degli ospiti, secondo con quarantuno punti per parte. Alla ripresa la Fabo Herons ha rimesso le ali portandosi in vantaggio per 64-68 alla mezz’ora sino al più sei finale. Alla BCB non sono stati sufficienti i 26 punti di un Augustin Caffaro in ottima vena realizzativa.

TABELLINO

LISSONE INTERNI BRIANZA CASA BASKET: Caffaro 26, Ceparano 15, Lanzi 13, Galassi 11, Naoni 8, Valesin 8, Fabiani 1, Nonkovic, Loro, Paolo Redaelli, Pietro Redaelli.

Tiri liberi: 20 su 29, rimbalzi 26 (Ceparano 7), assist 24 (Ceparano 6).

FABO HERONS MONTECATINI: Sgobba 15, Arrigoni 14, Chiera 12, Dell’Uomo 12, Carpanzano 10, Benites 10, Natali 7, Lorenzetti 7, Giancarli ,Longo, Lorenzi, Rattazzi.

Tiri liberi: 18 su 21, rimbalzi 30 (Arrigoni 11), assist 28 (Sgobba 7)

Arrigoni in doppia doppia

Photocredits

Condividi

Join the Conversation