Volley A1, torna a vincere il Saugella Monza

Le ragazze del Saugella Monza scendono in campo con tanta generosità e determinazione e conquistano una vittoria fondamentale per la classifica. Davanti ai 1900 spettatori del Palazzetto...


foto by Roberto Del Bo
78 0
78 0

Le ragazze del Saugella Monza scendono in campo con tanta generosità e determinazione e conquistano una vittoria fondamentale per la classifica. Davanti ai 1900 spettatori del Palazzetto dello Sport di via Stucchi, la grande concentrazione delle monzesi lascia alle avversarie solo il terzo set. 3 a 1 quindi il punteggio finale per il Saugella Team vs Club Italia Crai.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Haley Eckerman (schiacciatrice Saugella Team Monza): “Questa sera abbiamo conquistato tre punti importantissimi, e non solo per la classifica ma soprattutto per il morale. Chiudere il girone di andata con un sorriso sarà d’aiuto per lavorare con maggiore serenità in queste settimane senza gare. La chiave di questo successo? Direi l’approccio con cui abbiamo preparato questa gara: concentrate e determinate. Nei momenti chiave, poi, non abbiamo mai abbassato la guardia, giocando sempre di squadra e con grande generosità. Continuare su questa strada sarà l’obiettivo prioritario del nuovo anno”.
Elena Perinelli (schiacciatrice Club Italia Crai): “Purtroppo siamo partite molto male e loro hanno preso subito fiducia, quindi non siamo riuscite quasi mai a lavorare come volevamo a muro e in difesa. Ci sono stati passaggi in cui abbiamo giocato bene, alternati però ad altri in cui abbiamo lasciato il pallino in mano alle avversarie. Nonostante questo, tre set su quattro si sono giocati punto a punto e questo fa crescere il rammarico, perché sappiamo che dalla partita di oggi potevamo ottenere molto di più”.

 

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Dopo un punto a punto fino al 4-4, con il Saugella Team che si appoggia alle giocate di Candi (due primi tempi e un muro su Perinelli) e le azzurrine che rispondono con Egonu, le monzesi piazzano il primo break della gara, 6-4 (Candi ed errore Egonu). Il Club Italia Crai aggancia prontamente il pari (6-6), ma due lampi di Aelbrecht ed uno di Eckerman valgono il nuovo vantaggio Saugella Team, 10-7, e Lucchi chiama time-out. Al ritorno in campo Eckerman continua a martellare con precisione (tre giocate di fila), il Club Italia commette qualche errore, e Dall’Igna e compagne volano sul 15-8, con Lucchi che chiama nuovamente a raccolta le sue. Il muro di Botezat e l’attacco vincente di Egonu infondono morale alle ospiti (15-10), ma le monzesi si fanno trascinare da una scatenata Eckerman e scappano sul 18-11. Con Perinelli (ace e attacco vincente) e Orro il Club Italia Crai rimane in corsa (19-14), poi però Nicoletti, Segura e Aelbrecht non sbagliano, 23-15. Quando sembra che il parziale sia finito (Eckerman 24-15), le azzurrine piazzano un filotto di tre punti (Perinelli, Melli, Perinelli) che diventano poi quattro quando Botezat, dopo il time-out di Delmati, mura Eckerman 24-19. Alla fine, però, Aelbrecht spezza il mini digiuno monzese e chiude il set con una fast, 25-19, per la Saugella.
SECONDO SET
Prologo di secondo gioco simile al primo: grande equilibrio e ritmi non particolarmente elevati accompagno il gioco al (7-7). Le monzesi appaiono in serata: grande generosità in difesa, buona continuità in attacco e pochi errori, e così, approfittando dell’invasione a muro di Mancini, la Saugella vola sul 12-9 e Lucchi chiama time-out. Con carattere le azzurrine risalgono la china, spinte da Perinelli, Mancini e da qualche sbavatura monzese (12-12), ma non riescono a mantenere alta l’intensità, non riuscendo ad impedire alle padrone di casa di allungare nuovamente (Eckerman e Candi), 16-13. Le accelerazioni di Egonu valgono la parità Club Italia Crai (16-16), Delmati chiama time-out e, al ritorno in campo Segura e Candi (ace), coincidono con il break Saugella, 18-16. Con i lampi di Egonu le ospiti acciuffano la parità (20-20), poi passano in vantaggio con Melli, 22-21, ma la Saugella controsorpassa con Nicoletti ed Eckerman, 23-22. Nel finale succede di tutto: Egonu firma il set point (24-23), ma un punto di Arcangeli ed un’azione spettacolare chiusa poi da Segura regalano il nuovo vantaggio Saugella ed il time-out Lucchi, 25-24. Segura da posto due chiude il set, 26-24, per il Saugella Team.
TERZO SET
Nel terzo gioco si vede un Club Italia Crai differente: le ragazze di Lucchi sono più precise, soprattutto in attacco, e con Melli ed Egonu sprintano subito sul 6-2. Le monzesi, però, si aggrappano alle giocate di Eckerman (attacco vincente ed ace) e Candi per rifarsi sotto, 7-5. Rispetto ai primi due giochi le padrone di casa perdono un pizzico di efficacia in fase offensiva, le ospiti ne approfittano con Perinelli (10-6), ma con il turno di servizio di Segura rosicchiano punti importanti al Club Italia, acciuffano il pari e Lucchi chiama time-out, 10 -10. Le azzurrine firmano prima un break di due punti (Egonu e Mancini), 12-10, poi un filotto di tre punti che le lancia sul 14-11, con Delmati che lancia in campo Balboni al posto di Dall’Igna. Con pazienza le brianzole passano avanti (16-15, Eckerman), poi si fanno sorpassare con Botezat ed Egonu (18-16) e Delmati chiama time-out. Si torna sul mondoflex: Eckerman schiaccia a terra palloni importanti (ace e attacco vincente), Segura la imita e la Saugella si riaffaccia avanti, 21-19 e Lucchi chiama time-out. Ancora finale di set molto caldo: Egonu firma la parità Club Italia Crai (21-21), poi qualche errore da entrambe le parti accompagna il gioco fino al 23-23. Nel finale Melli firma il set point e Candi spara fuori la fast, il Club Italia si aggiudica il gioco, 25-23, riaprendo il match.
QUARTO SET
Nel quarto parziale si rivede la Saugella determinata dei primi due set: Candi va a segno e Orro non tiene in campo il pallone, 5-2 Monza. Le ragazze di Lucchi però non mollano, e con Egonu (attacco vincente ed ace) firmano il pari, 9-9. Tre giocate di fila di Eckerman, ben servita da Dall’Igna, valgono il nuovo vantaggio monzese, 12-10, che però viene prontamente recuperato dal Club Italia, 12-12. In un momento di grande equilibrio le monzesi hanno la lucidità di piazzare un break importante (Candi e Segura), 15-13, che però non riescono a mantenere, agevolando le ospiti al recupero, 15-15. Due Lampi di Segura e uno di Eckerman coincidono con l’allungo Saugella, 19-16, il time-out Lucchi e, al ritorno in campo, il convinto strappo monzese, 23-20 (Segura) con Lucchi che chiama nuovamente la pausa. Egonu tenta di tenere in corsa le sue (23-21), poi però sbaglia da posto due, 24-21. Segura chiude il set, 25-21, e la partita 3-1 per il Saugella Team Monza.

 

Commenti