Saugella Monza, stagione dei record e pass per l’Europa

Dopo una settimana dall'eliminazione contro Busto Arsizio nei quarti di finale dei Play-Off Scudetto, per la Saugella Monza stanno per iniziare le vacanze. Ben 3 giocatrici...


saugella monza
1057 0
1057 0

Dopo una settimana dall’eliminazione contro Busto Arsizio nei quarti di finale dei Play-Off Scudetto, per la Saugella Monza stanno per iniziare le vacanze. Ben 3 giocatrici (Hancock, Havelkova, Dixon) hanno già lasciato la città di Teodolinda, con Ortolani prossima al ritorno per intraprendere la stagione estiva con la nazionale azzurra a conferma della splendida annata disputata con la maglia della Saugella. Per tutte le altre giocatrici, invece, fino a fine mese è previsto un lavoro in sala pesi e di recupero fisico, con il preparatore atletico Silvio Colnago ed il fisioterapista Emilio Scuteri, utile a mantenere alto il tono muscolare ed eventualmente a recuperare da qualche piccolo acciacco rimediato nel rush finale di stagione. Indipendentemente dall’esito della serie persa contro Busto Arsizio nell’atto finale del campionato, la Saugella Monza ha ufficialmente battuto tutti i suoi record da quando è nella massima serie. Miglior posizionamento in classifica al termine della stagione regolare, primo accesso alla Final Four di Coppa Italia, prima volta ai quarti di finale dei Play-Off Scudetto e ultimo, e più gratificante, il diritto di partecipare il prossimo anno ad una coppa europea (al momento, è sicuro, la Challenge Cup). Una stagione da ricordare per la formazione monzese, che è quindi pronta a tuffarsi in nuove ed importanti esperienze da vivere e far vivere ai suoi tifosi.

VIDEO – SAUGELLA MONZA: UNA CAVALCATA CHIAMATA EUROPA

IL BILANCIO DELLA STAGIONE
CLAUDIO BONATI (direttore sportivo Saugella Monza): “E’ stata una stagione esaltante. Alla fine ci è mancato quel quid in più per riuscire a conquistare la finale di Coppa Italia, obiettivo che avrebbe reso, insieme ad un’eventuale semifinale Scudetto, l’annata eccezionale. Per poco non ce l’abbiamo fatta e questo non può che essere un dispiacere visto che era alla nostra portata. In ogni caso, però, dobbiamo essere felici ed orgogliosi del lavoro svolto da squadra e staff, visto che i risultati ci hanno garantito il diritto di disputare, per la prima volta nella storia del Consorzio, una coppa europea la prossima stagione. Il quinto posto ottenuto in campionato, lottando fino alla fine per il quarto posto, è stato poi un risultato ottimo, addirittura al di sopra di quello che potevamo aspettarci all’inizio. Il gruppo è stato in forma, le ragazze hanno creato una alchimia speciale che è stata sicuramente decisiva per il raggiungimento di alcuni dei traguardi. Ci sono giocatrici che potranno crescere ulteriormente: penso ad Orthmann, un talento puro che ha grandi margini di miglioramento. Begic ha fatto una grandissima stagione, come Ortolani, Arcangeli e Devetag. Hancock si è rivelata un’ottima palleggiatrice, micidiale al servizio. L’apporto di Dixon è stato ottimo in attacco, un po’ meno a muro, ma importante in certe situazioni. Havelkova è stata decisiva in alcune gare con la sua esperienza, meno in altre dove magari ci saremmo aspettati qualcosa in più. Loda, Candi, Bonvicini e Balboni hanno saputo rispondere presente nei momenti in cui sono state chiamate in causa. Per Rastelli è stata un’esperienza importante per crescere: tutte hanno saputo dare il loro contributo alla causa, motivo per cui siamo felici. Lo staff ha svolto un lavoro attento e preciso. Chiudiamo l’anno con il sorriso e la voglia di migliorarci per la prossima stagione. Ora, prima di iniziare la fase di mercato, continueremo l’attività fino a fine mese con delle sedute pesi, per chi non è impegnato con le nazionali, con l’intento inoltre di recuperare, qualora ce ne fossero, i lievi disturbi fisici maturati in questo finale di stagione”.

LE STATISTICHE DELLA SAUGELLA MONZA TRA CAMPIONATO E PLAY-OFF
La Saugella Monza ha disputato 25 partite e 101 set tra regular season e Play-Off. A livello di squadra ha totalizzato 1542 punti (terzo posto, prima Novara con 1576), 136 ace, 1,35 a set (primo posto, seconda Conegliano con 129) e 224 muri, 2,22 a set (quinto posto, prima Scandicci con 259). Monza ha chiuso con il 37,3% di percentuale in attacco e il 42,8% in ricezione.
A livello individuale 
Serena Ortolani è stata la top scorer della Saugella (410 punti), Micha Hancock la top ace (47 ace) e Francesca Devetag la migliore a muro (74 muri).

I TOP DELLA STAGIONE IN UNA SINGOLA PARTITA
PUNTI
Serena Ortolani – 
28 punti (Saugella Monza – Novara 9a giornata di andata) e (Busto Arsizio – Saugella Monza Gara 1 quarti di finale Play-Off Scudetto).
ACE
Micha Hancock – 
6 ace (Saugella Monza – Modena 10a giornata di andata)
MURI
Francesca Devetag – 
11 muri (Saugella Monza – Scandicci andata quarti di finale Coppa Italia)

Commenti