Rally Elba Storico, rimonta del bormino Da Zanche

Super rimonta di Lucio Da Zanche al 31° Rallye Elba Storico, prestigioso appuntamento a doppia titolazione Campionato Europeo e Italiano Rally auto storiche. Il già campione di entrambe le serie ha conquistato...

169 0
169 0

Super rimonta di Lucio Da Zanche al 31° Rallye Elba Storico, prestigioso appuntamento a doppia titolazione Campionato Europeo e Italiano Rally auto storiche. Il già campione di entrambe le serie ha conquistato il secondo posto assoluto e la vittoria del 4. Raggruppamento a coronamento di un recupero mozzafiato al volante della Porsche 911 gruppo B condivisa con il navigatore Daniele De Luis.

Dopo non aver riscontrato il grip ideale nelle due prove d’apertura giovedì sera, il driver valtellinese si era presentato alla ripartenza di venerdì mattina soltanto in sesta posizione, a 42 secondi dalla leadership: da quel momento ha inaugurato la rimonta che l’ha portato fino alla festa finale sul podio assoluto a soli 5 secondi dal successo, utilizzando al meglio le nuove scelte apportate sulla GT da rally tedesca gommata Pirelli e preparata dal team Pentacar con la collaborazione tecnica di NTP e vincendo ben 3 delle 8 prove speciali rimanenti (le PS4 “Monumento” e PS5 “San Piero” venerdì e la PS9 “Volterraio” sabato). Il prestigioso piazzamento sul gradino d’onore, la vittoria di gruppo e l’aver lottato fino all’ultimo per quella assoluta sono risultati e prestazioni che vanno a inserirsi nel solco della competitività dimostrata fin da inizio stagione dal pilota di Bormio, che era reduce dalle due squillanti vittorie consecutive messe a segno al Lana e all’Alpi Orientali.

Non solo: Da Zanche ha pure aggiunto la ciliegina sulla torta all’evento internazionale, che lo ha visto protagonista anche nelle vesti di organizzatore di eventi. Il portacolori deIla scuderia Rally Club Team Isola Vicentina, infatti, attraverso la sua Dazzainmotion, in collaborazione con ACI Livorno Sport ha preparato lo spettacolare raduno “Ferrari goes to Elba”, diventato presto evento nell’evento e capace di ospitare una trentina di blasonate supercar del Cavallino con tanto di alcuni modelli davvero esclusivi.

Tornando ai risultati del rally elbano, dagli altri equipaggi in gara sulle diverse 911 by Pentacar, la factory di Colico diretta dal team principal Maurizio Pagella coadiuvato dai fratelli Melli, sono arrivati la top-5 di 2. Raggruppamento arpionata dallo stesso Pagella con Roberto Brea, il nono posto di Mirko Acconciaioco e Antonello Moncada nella stessa categoria e il secondo gradino sul podio del 1. Raggruppamento conquistato dai già titolati Antonio Parisi e Giuseppe D’Angelo.

Così commenta Da Zanche al termine del combattutissimo rally toscanoQuando giovedì sera abbiamo visto dove eravamo ci siamo rimboccati le maniche e insieme alla squadra, che devo ringraziare per il lavoro svolto, abbiamo capito che cosa non stava funzionando. A quel punto siamo ripartiti con ottimismo e massima determinazione. Abbiamo attaccato subito, recuperato il podio e poi addirittura ci siamo giocati la vittoria. E’ chiaro che resta del rammarico, però è andata così, queste sono le corse. Non siamo primi per soli 5 secondi, la Porsche va bene, team ed equipaggio pure, quindi faccio i complimenti al vincitore, è stato bravo a tenere duro fino alla fine. Per noi è un ulteriore podio importante in un rally selettivo come l’Elba e pure il raduno Ferrari è andato bene. Tutto si può migliorare, ma nel complesso è stato un buon successo, sono contento.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation