Porsche Carrera, Fumanelli tenta il bis a Vallelunga

La vittoria a Imola del Team Q8 Hi Perform, nello scorso appuntamento della Porsche Carrera Cup Italia, è stata il risultato di un percorso di crescita e di...

126 0
126 0

La vittoria a Imola del Team Q8 Hi Perform, nello scorso appuntamento della Porsche Carrera Cup Italia, è stata il risultato di un percorso di crescita e di ricerca del feeling di un pilota all’esordio al volante di una 911 GT3 Cup.

David Fumanelli

Fin dalle libere David Fumanelli ha fatto capire ai suoi avversari che qualcosa era cambiato, con distacchi superiori al mezzo secondo, fino a completare il tutto con una pole position con un tempo da record (1’43”305). In Gara 1 il pilota del Team Q8 Hi Perform ha poi rincarato la dose, conducendo in solitaria fino a otto minuti dalla fine, con l’entrata della Safety Car che ha ricompattato il gruppo degli inseguitori, per poi tagliare il traguardo in prima posizione.

Dopo il dominio del sabato solo un problema dell’ABS ha rallentato David Fumanelli nel round della domenica, costringendolo a un lungo al Tamburello e a una conseguente gara in rimonta: rientrato in undicesima posizione Fumanelli ha continuato a spingere sul gas, recuperando fino al quinto posto e ottenendo un punto addizionale grazie al giro più veloce in gara.

“La vittoria a Imola è stata fondamentale, sia per rilanciarci in classifica generale sia per il morale di tutto il team – ha sottolineato David Fumanelli, pilota Team Q8 Hi Perform – Un weekend quasi perfetto, avevo un buon passo gara che mi ha permesso di dominare in Gara 1, ho provato a spingere da subito anche in Gara 2, ma con l’asfalto ancora umido l’ABS è impazzito e sono andato lungo al Tamburello. Siamo comunque riusciti ad ottenere un quinto posto e ho anche siglato il giro più veloce, aggiungendo punti preziosi in ottica campionato. A Vallelunga voglio ovviamente lottare per la vittoria, anche se con avversari come Iaquinta e Quaresmini non sarà di certo una passeggiata. Mi impegnerò al massimo!”.

“Dopo sei gare siamo a solo 9 lunghezze dalla vetta, in una lotta a tre per la vittoria del campionato – ha spiegato Gherardo Bisi, Direttore Marketing di Kuwait Petroleum Italia – Dobbiamo ammettere che l’avventura del Team Q8 Hi Perform nella Carrera Cup Italia è partita in salita, nella ricerca del feeling perfetto tra pilota, vettura e team. Ma non ci siamo arresi, abbiamo lottato e abbiamo ottenuto risultati molto positivi fino alla vittoria di Imola che ha suggellato i nostri sforzi. Da qui in avanti dobbiamo puntare in alto, perché abbiamo tutte le carte in regola per dire la nostra e per competere per la prima posizione”.

L’appuntamento per il nuovo round della Porsche Carrera Cup Italia è fissato per il 19 e 20 settembre all’autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga, un tracciato ricco di storia e spesso protagonista di pagine importanti dell’automobilismo italiano.

Condividi

Join the Conversation