La Saugella vince ancora, espugnato il Pala Fenera

Nel giorno in cui due squadre italiane di volley (l’Imoco Conegliano e la Lube Civitanova) conquistano il tetto del mondo, la Saugella Monza prosegue la serie positiva di...

340 0
340 0

Nel giorno in cui due squadre italiane di volley (l’Imoco Conegliano e la Lube Civitanova) conquistano il tetto del mondo, la Saugella Monza prosegue la serie positiva di vittorie battendo in trasferta per tre set a zero la Reale Mutua Fenera di Chieri.

Decima giornata di andata della stagione regolare estremamente positiva per la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley capace di sfornare un’altra prestazione corale di grande qualità espugnando l’ostico campo chierese. Sono le inarrestabili partenze delle lombarde nei prologhi di set, ancora senza Skorupa scesa comunque in panchina con la sua squadra, a stordire le padrone di casa, sempre pronte però a farsi sentire con gli ingressi convincenti, dal secondo set in poi, di Bosio e Guerra, in aggiunta alla buona performance di Grobelna e Perinelli. Le piemontesi lottano con generosità, fino a giocarsi punto a punto il secondo parziale dopo essere state sotto, ma impattano contro una Saugella in giornata di grazia. Se nel primo parziale sono le fiammate offensive di Orthmann e Meijners e l’ottimo turno al servizio di Squarcini a garantire la conquista del parziale alle monzesi, nel secondo si aggiungono anche quelle di Ortolani (MVP della gara con 18 punti e 5 muri) Heyrman e Danesi, illuminate con precisione da una ispirata Di Iulio. Monza parte forte anche nel terzo gioco, sfruttando anche la solida ricezione di Mariana e le tempestive difese di Parrocchiale per costruire il vantaggio e custodirlo fino alla fine del match. Terzo successo esterno dell’annata sportiva per la Saugella Monza, ora attesa dal big-match casalingo della prossima settimana contro Busto Arsizio che mette in palio altri tre punti pesanti in chiave volata Coppa Italia.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Isabella Di Iulio (palleggiatrice Saugella Monza): “E’ stata una vittoria importantissima per noi. Torniamo a casa con tre punti importanti arrivati grazie a delle ottime partenze negli inizi di set: cosa che solitamente non ci ha contraddistinto in questo avvio di stagione. Quando siamo state avanti ci è poi capitato di subire il loro ritorno, complice anche un’ottimo approccio da parte di Chieri, ma siamo state sempre brave a stopparlo e a chiudere i parziali a nostro favore. Questo è un campo molto difficile, lo sapevamo. Siamo state molto brave quindi a fare nostra questa gara in tre set senza lasciargli spazio di rientro. Queste cinque vittorie di fila? Siamo felici, perchè non abbiamo mai smesso di pensare in grande. Ora subentra la Coppa Cev che ci porterà al doppio impegno e alla doppia fatica: noi però ci siamo. A Monza ho trovato un ambiente di alto livello, un’azienda vera e propria. C’è una realtà professionale che punta a fare grandi cose”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Subito break Saugella Monza con Meijners e Danesi (muro su Poulter), 2-0. Meijners ancora a segno per le monzesi, poi muro di Ortolani su Grobelna e Bregoli chiama time-out sul 5-2 Monza. Akrari spezza il momento sì delle monzesi, Perinelli la imita bene e Chieri torna in scia, 6-3. Grobelna risponde a Meijners, che però continua a martellare con costanza, 8-4. Quattro punti consecutivi, con una Perinelli sugli scudi, consentono l’aggancio a Chieri, ma le monzesi rimettono la testa avanti con Orthmann, 11-9. Primo tempo ed ace di Danesi e Monza allunga 14-11. Heyrman va a segno con la fast (16-13), Perinelli risponde per le piemontesi, ma ancora Ortolani e Orthmann a schiacciare bene per la Saugella: 18-14 e Bregoli chiama a raccolta le sue. Dopo l’invasione monzese e grazie ad Enright, Chieri accorcia a meno due (19-17) e tiene il passo della Saugella fino al meno uno (muro di Akrari su Meijners) e Dagioni chiama la pausa sul 20-19 per le sue. Finale di grande intensità: punto a punto fino al 21-21, poi la Saugella diventa inarrestabile, con Meijners, Ortolani e Squarcini (grande turno al servizio per lei, anche un ace) fino ad aggiudicarsi il primo parziale, 25-21.

SECONDO SET
Danesi, Ortolani e Meijners firmano subito un filotto per la Saugella Monza (4-0) e Bregoli chiama time-out. Alla ripresa del gioco Ortolani mura Grobelna e Meijners piazza la pipe: 6-0 Monza. Bregoli inserisce Bosio e Guerra per Poulter e Enright, poi Grobelna ad interrompere la serie positiva delle lombarde (6-1). Ortolani e Meijners passano con costanza (10-4) ma Chieri non demorde e tenta la risalita con Grobelna e Bosio (12-6): E’ proprio Bosio con due ace di fila, nel migliore momento delle lombarde, a costringere Dagioni a chiamare la pausa sul 14-10 per le sue. La Saugella però torna a martellare con grande determinazione sia in attacco che al servizio (ace di Squarcini) e allunga 17-12, con Bregoli che ferma il gioco per parlare con le sue. Akrari dal centro, errore di Orthmann ed ace di Guerra ad avvicinare la Reale Mutua Fenera, 18-15, ma Monza accelera con la pipe di Orthmann e la fast di Heyrman, 20-16. Grobelna ed il muro di Bosio su Ortolani fanno sperare le chieresi, brave a sfruttare l’errore di Orthmann per portarsi a meno uno, 21-20. Bosio mura anche Mariana, appena entrata per Orthmann, e Dagioni chiama la pausa sul 21-21. Guerra a segno, errore di Meijners e Chieri va sul più due, 23-21. Guerra spara out, Mariana e Meijners fanno il contrario e la Saugella mette nuovamente la testa avanti, 24-23. Punto a punto fino al 24-24, poi Mariana e Danesi (muro su Guerra) regalano il gioco a Monza, 26-24.

TERZO SET
Ortolani, due fast di Heyrman ed il pallonetto di Meijners portano subito la Saugella avanti, 5-1 e Bregoli chiama time-out. Fast di Heyrman, pipe di Meijners e Monza che scappa sull’8-2. Perinelli e Meijers a guidare la rimonta chierese ma ancora Heyrman a stoppare la fiducia delle padrone di casa (9-4). Danesi alza l’intensità sia in attacco che a muro, con la Reale Mutua Fenera che risponde con Guerra e Akrari (12-7). La Saugella gestisce il vantaggio con Ortolani ma Chieri non vuole mollare, reagendo con Guerra e Akrari (15-12). Mariana ed un errore delle piemontesi spianano la strada alla formazione monzese (17-13), ma Chieri rimane in gara con il mani e fuori di Grobelna ed il primo tempo di Akrari, 17-14. Errore di Guerra, attacco vincente di Ortolani e Bregoli ferma il gioco sul 19-14 Saugella Monza. Quando Perinelli firma il nuovo meno tre per Chieri, però, Dagioni ferma il gioco sul 20-17 per le sue che, al ritorno in campo, scappano sul 22-18 complice il muro di Ortolani su Perinelli e la battuta sbagliata di Enright. Rolfzen sbaglia in battuta, Bonvicini fa lo stesso ma Guerra gioca bene sulle mani del muro monzese (23-21). Danesi a segno per la Saugella, Guerra per Chieri, poi errore di Meijners: meno uno piemontese, 24-23 e time-out Dagioni. Al rientro in campo muro di Danesi su Perinelli: la Saugella Monza vince 25-23 il gioco e 3-0 il match.

Condividi

Join the Conversation