Il Renate sconfitto in casa dalla Pro Patria

di Cristiano Comelli – Dopo cinque turni utili arriva una sconfitta. Il Renate paga dazio al “Città di Meda” contro una volitiva Pro Patria che, dopo due sconfitte...

493 0
493 0

di Cristiano Comelli – Dopo cinque turni utili arriva una sconfitta. Il Renate paga dazio al “Città di Meda” contro una volitiva Pro Patria che, dopo due sconfitte e quattro turni senza aver segnato reti, si impone per 1-0 e ottiene il riscatto atteso.

Il risultato, alla luce di quanto si è visto in campo, si può considerare giusto anche se il Renate ha da recriminare per un palo colpito. I nerazzurri restano al sesto posto con 38 punti, i tigrotti di Busto Arsizio salgono al settimo con 36. Ambedue sono comunque in zona playoff.

PRIMO TEMPO – La Pro Patria mette la freccia al 13′ con Castelli che sfrutta un errore difensivo del Renate e batte Drago. Al 16′ Vezzoni impegna il portiere nerazzurro. Gli ospiti sembrano avere saldamente il comando delle operazioni, al 24′ Bertoni costringe Drago a una deviazione in corner. Al 43′ il Renate se la prende con la malasorte che gli giunge sotto forma di un palo colpito da Squizzato.

SECONDO TEMPO – Al 33′ Stanzani conclude alto, al 39′ il Renate prova a riportarsi in gara con Nepi che impegna Del Favero ma senza riuscire a superarlo. E la Pro Patria può esultare.

TABELLINO

RENATE- PRO PATRIA 0-1

RENATE: Drago, Angeli, Anghileri, Saporetti, Nepi, Baldassin (1’st Marano), Ghezzi (1’st Morachioli), Ermacora (1’st Colombini), Squizzato, Nelli (10’st Sorrentino), Silva. A disposizione: Furlanetto, Ciarmoli, Manzolin, Simonetti, Esposito. All.Andrea Dossena.

PRO PATRIA: Del Favero, Ndrecka, Molinari, Vezzoni (40’st Vaghi), Boffelli, Bertoni (22’st Brignoli), Lombardoni, Perotti, Ferri, Castelli (32’st Citterio), Pitou (22’st Stanzani). A disposizione: Mangano, Sportelli, Piran, Gavioli, Cassano, Zanaboni. All.Jorge Vargas.

Arbitro: Gioele Iacobellis di Pisa.

Marcatori: p.t. 13′ Castelli (PP)

Photocredits

Condividi

Join the Conversation