CEV Cup, Monza grande cuore ma passa Kazan

Prima sconfitta nella CEV Cup 2022 per la Vero Volley Monza che, dopo quasi due ore di gioco, cede con onore allo Zenit Kazan, vincente 3-1 nell’andata della Semifinale della...

691 0
691 0

Prima sconfitta nella CEV Cup 2022 per la Vero Volley Monza che, dopo quasi due ore di gioco, cede con onore allo Zenit Kazan, vincente 3-1 nell’andata della Semifinale della seconda competizione continentale per club.

All’Arena di Monza i russi sfornano una performance di grande qualità e solidità, dimostrando che le 25 vittorie consecutive ottenute finora tra campionato russo ed Europa, 26 con quella di stasera, non erano di certo un caso.

La squadra di Verbov, infatti, mette pressione ai padroni di casa fin dalle prime battute, affidandosi alle invenzioni di uno straordinario Dmitry Volkov (MVP con 19 punti, 2 ace e 2 muri), ai muri di Alexander Volkov e Bednorz (4 a testa), alla regia precisa di Christenson e all’esperienza di Mikhailov per scappare avanti 2-0 nel conteggio dei set. Monza ci mette un pò a carburare, affinando a gara in corso la seconda linea, con Katic a dare il cambio ad un opaco Davyskiba, e spingendo con i preziosismi di Grozer e Dzavoronok in fase offensiva e i muri di Galassi e del capitano Beretta (5 personali) per provare a riaprire il match. Vinto il terzo set con cuore e grinta, però, i rossoblù perdono contatto con gli ospiti nel quarto, commettendo qualche errore di troppo e risultando incapaci di tenere testa ai russi, ancora una volta efficaci dai nove metri e in grado di contenere i tentativi di risalita degli italiani. Mercoledì prossimo in Russia, ai monzesi servirà quindi l’impresa: vincere 3-0 o 3-1 per giocarsi poi tutte le chance di finale al golden-set.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Gianluca Galassi (Vero Volley Monza): “Per noi è una serata agrodolce, condita da un pò di rammarico. In pochi pensavano che avremmo potuto vincere contro Kazan, ma noi, però, pur non riuscendoci, gli abbiamo tenuto testa lottando su ogni palla fino alla fine. In casa loro sarà ancora più difficile, ma finché non cadrà l’ultimo pallone noi saremo lì a cercare di dare il massimo per centrare il nostro sogno di arrivare in finale”.
Micah Christenson (Zenit Kazan): “I primi due set abbiamo approcciato la gara in modo solido e deciso. Monza è una squadra ben organizzata, che quando si accende può fare male sia al servizio che a muro. Dovremo spingere anche nella gara di ritorno, partendo dal nostro servizio, imponendo il nostro ritmo per conquistare la finale”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Eccheli sceglie Orduna in diagonale con Grozer, Galassi e Beretta centrali, Dzavoronok e Davyskiba in banda e Federici libero. Verbov risponde con Christenson in diagonale con Mikhailov, Volvich e Alexander Volkov al centro, Bednorz e Dimitri Volkov schiacciatori e Fedorov libero. Punto a punto iniziale (2-2), poi break Kazan con l’ace di Mikhailov dopo un errore monzese, 4-2. Galassi dal centro interrompe la serie positiva dei russi, ma un errore di Davyskiba dopo il mani e fuori di Dmitry Volkov vale l’allungo Zenti, 6-3 ed il time-out Eccheli. Al ritorno in campo c’è l’ace di Dmitry Volkov, 7-3, cui segue un ottimo attacco di Grozer a tenere vivi i rossoblù, 7-4. Muro di Bednorz su Grozer, poi pipe vincente di Dzavoronok, errore di Bednorz e Monza cerca di non perdere contatto (9-6). Dzavoronok a bersaglio in lungolinea, ma Alexander Volkov continua a spingere con determinazione per il 12-7 Zenit Kazan. Vero Volley troppo imprecisa al servizio, russi invece estremamente efficaci in attacco, con Bednorz a piazzare il 15-9 per i suoi. Volvich mura Davyskiba, che lascia il posto a Katic (16-10), ma Grozer continua a spingere forte per i padroni di casa, 16-11. Beretta mura Bednorz, poi Grozer sbaglia in attacco, Christenson piazza un ace e Mikhailov gioca bene sulle mani del muro, spingendo i suoi sul 19-13. I russi mettono il turbo, con un muro a testa di Mikhailov e Volkov su Dzavoronok, grazie anche all’ottimo turno in battuta di Bednorz, e chiudono il primo set, 25-14.

SECONDO SET
Katic confermato per Davyskiba unica novità in campo rispetto ad inizio gara. Kazan vola subito sul 3-1 con il muro di Volvich su Dzavoronok. Il ceco di Monza però si rifà prontamente, murando Mikhailov dopo il lampo centrale di Galassi, 3-3. Subito break russo con Dmitry Volkov e Bednorz, 5-3, e la Vero Volley che prova a non perdere contatto con Grozer, 6-5. Due sbavature dei padroni di casa agevolano la nuova fuga dello Zenit, a segno poi con Dmitry Volkov per il 10-6 che costringe Eccheli al time-out. Volvich dal centro continua a fare male agli italiani, incapaci di replicare con costanza alla solidità della squadra di Verbov, complici anche gli errori in battuta, 13-9. Grozer e Katic suonano la riscossa dei monzesi, 15-13, ma uno scatenato Dmitry Volkov attacco e mura bene, per il 17-14 ospite. Un ace di Mikhailov, dopo la giocata di Volkov, coincide con il 19-15 Zenit ed il time-out Monza ma, alla ripresa del gioco, l’opposto russo colpisce ancora, per il 20-15 dei suoi. Errore di Bednorz, ace di Grozer e la Vero Volley ci crede, 20-17, con Verbov che chiama time-out. Ace di Dmitry Volkov, poi risposta di Grozer dal lato ma sempre Kazan in vantaggio, 22-18. Muro di Beretta su Bednorz dopo l’errore di Surmachevskiy al servizio, meno tre Vero Volley, 23-20, e time-out Verbov chiama time-out. Alla ripresa del gioco un super Dmitry Volkov chiude set, 25-20, per Kazan.

TERZO SET
Sestetti invariati e Monza che questa volta piazza il break, 3-1, complici due erroi ospiti. Kazan aggancia però subito con Dmitry Volkov (3-3), aprendo una fase di punto a punto di grande intensità fino all’8-8. Break Vero Volley Monza con Dzavoronok e due assoli di Grozer, 11-8 e Verbov chiama time-out. Al ritorno in campo Mikhailov e Volkov piazzano il meno uno, 11-10, ma ancora Grozer spinge bene per i rossoblù, 12-10. Dzavoronok mura Mikhailov, 14-11, Galassi non sbaglia dal centro (15-12) e la Vero Volley cerca di riaprila. Volvich interrompe la serie ok dei padroni di casa (15-13), ma l’ace di Galassi dopo l’errore dai nove metri di Dmitry Volkov fa allungare i rossoblù, 17-13 e Verbov chiama time-out. Un errore per parte al servizio premia comunque Monza, avanti 18-15, ma Bednorz mura Katic ed Eccheli chiama time-out. Muro di Beretta su Mikhailov, poi ancora un errore in battuta per entrambe le squadre ma mani e fuori di Grozer per il 22-17 Vero Volley. Festival degli errori dai nove metri, ma Monza, forte del vantaggio (24-19), chiude 25-19 con Galassi.

QUARTO SET
Stessi dodici del set precedente ed equilibrio nelle prime battute (3-3). Bednorz risponde a Katic, 5-5, poi primo tempo di Beretta e pipe di Dzavoronok per il più due Vero Volley, 7-5, con Verbov che inserisce al centro Kononov al posto di Alexander Volkov. Mani e fuori di Dmitry Volkov a piazzare la parità (8-8), ed Eccheli chiama time-out dopo il primo tempo vincente di Kononov che vale il vantaggio Zenit, 9-8. Controsorpasso monzese con la slash di Orduna sul turno in battuta di Grozer, 11-10 e Verbov chiama time-out. Nuova fuga Kazan con Bednorz a sfruttare la potenza dai nove metri di Mikhailov, per andare a bersaglio, 13-11 ed Eccheli chiama time-out. Un muro a testa di Volvich e Bednorz su Grozer, figli del servizio efficace di Volkov, spengono l’entusiasmo di Monza e agevolano la discesa Kazan, 17-12. Dentro Davyskiba per Katic, ma il bielorusso si fa murare subito da Christenson, 19-13. Dzavoronok tiene in corsa la Vero Volley (22-17), ma il vantaggio degli ospiti è troppo: l’errore di Grozer regala set, 25-19 e gara 3-1 allo Zenit Kazan.

CEV CUP 2022 | IL CAMMINO DELLA VERO VOLLEY MONZA
16esimi di Finale – Andata
Mercoledì 1 dicembre, ore 19.30
Mladost Zagabria (CRO) – VERO VOLLEY MONZA 1-3
16esimi di Finale – Ritorno
Giovedì 9 dicembre, ore 19.00
VERO VOLLEY MONZA – Mladost Zagabria (CRO) 3-1
Ottavi di Finale – Andata
Mercoledì 12 gennaio, ore 19.00
SK Ankara (TUR) – VERO VOLLEY MONZA 0-3
Ottavi di Finale – Ritorno
Mercoledì 19 gennaio, ore 19.00
VERO VOLLEY MONZA – SK Ankara (TUR) 3-0
Quarti di Finale – Andata
Mercoledì 2 febbraio, ore 19.30
Guaguas Las Palmas (ESP) – VERO VOLLEY MONZA 0-3
Quarti di Finale – Ritorno
Mercoledì 9 febbraio, ore 19.00
VERO VOLLEY MONZA – Guaguas Las Palmas (ESP) 3-1

IL CAMMINO DELLO ZENIT KAZAN
32esimi di Finale – andata/ritorno
Bigbank Tartu (EST) – Dinamo KAZAN 1-3/0-3
16esimi di Finale – andata/ritorno
SK Zadruga AICH/DOB (AUT) – Dinamo KAZAN 0-3/0-3
Ottavi di Finale – andata/ritorno
Dinamo KAZAN – Orion DOETINCHEM (NED) 3-0/3-0
Quarti di Finale – andata/ritorno
Dinamo KAZAN – Kuzbass KEMEROVO (RUS) 3-0/3-1

SEMIFINALI
Andata – 24 febbraio 2022 | ritorno – 2 marzo 2022
Vero Volley MONZA (ITA) – Zenit KAZAN (RUS) 1-3
PGE Skra Belchatow (POL) – Tours VS (FRA) 3-2

LA FORMULA
Come da tradizione, le formazioni si affronteranno in turni ad eliminazione diretta su gare di andata e ritorno. Passerà il turno chi avrà conquistato più punti nel doppio confronto (3-0 e 3-1 assegnano 3 punti a chi vince e 0 a chi perde, 3-2 assegna 2 punti a chi vince e 1 a chi perde).

Condividi

Join the Conversation