Carate: la Folgore capitola in casa contro la Caronnese

di Cristiano Comelli – Niente da fare. La Folgore Caratese capitola al “XXV Aprile” contro la Caronnese e deve rimandare ancora l’appuntamento con la sua prima vittoria casalinga...

570 0
570 0

di Cristiano Comelli – Niente da fare. La Folgore Caratese capitola al “XXV Aprile” contro la Caronnese e deve rimandare ancora l’appuntamento con la sua prima vittoria casalinga stagionale. La squadra di Emilio Longo è ormai a secco di poste piene da quattro partite.

I rossoblù varesini di Roberto Gatti tornano invece ad aggiudicarsi una gara dopo un’astinenza durata due turni. Gara stile montagne russe con i brianzoli in vantaggio, il pareggio e sorpasso della Caronnese, il nuovo pareggio e infine l’accelerazione definitiva degli ospiti. Se la Caronnese sale al terzo posto con 14 punti, D’Antoni e compagni devono invece guardarsi le spalle perchè occupano il quartultimo posto con sei punti proprio con quell’Arconatese a cui dovranno andare a fare visita.

Al 2′ la Caronnese si rende temibile con Banfi che, di testa, mette però alto sugli sviluppi di una punizione di Gargiulo. Al 4′ la Folgore passa in vantaggio per merito di Macrì che intercetta un rasoterra di Ngom e infila l’estremo difensore ospite Marietta. Al 7′ , però, l’orgoglio calcistico di Caronno Pertusella perviene già al pareggio con un tiro dal limiite di Scaringella. Al 13′ ancora Scaringella scotta le mani a Castaldo. L’attaccante caronnese è molto ispirato tanto da impegnare di testa su cross di Calì il portiere di casa anche il minuto successivo. Al 26′ Banfi calcia a fil di palo, il momento è decisamente favorevole alla Caronnese desiderosa di ribaltare la contesa a suo favore. Al 28′, infatti, il vantaggio rossoblù arriva con un gran tiro dal limite di capitan Corno.

Al 34′ la Folgore Caratese si scuote un po’ dal torpore con un tiro di Di Stefano che impegna Marietta. Al 37′ Ngom, di testa, imbeccato da Agnelli, spedisce sul fondo. Al 38′ Caronnese in evidenza, corner di Calì e Travaglini, di testa, sfiora il palo. Arriva la ripresa e al 17′ la Caronnese prova a prendere il largo con Scaringella ma il tiro è a lato. 26′ la Folgore Caratese perviene al pareggio con D’Antoni che, servito da Valagussa, prima si fa respingere la conclusione da Marietta, poi lo infila.

Al 30′ Putzolu, in diagonale, impegna Castaldo in una parata in due tempi. Il nuovo vantaggio ospite è però soltanto rimandato. Al 34′, infatti, i rossoblù la fanno loro grazie a un rigore trasformato da Corno e concesso per fallo da lui stesso subito da parte di Valagussa. I tre punti prendono la strada di Caronno Pertusella.

Foto di Marco Cappalunga da https://www.facebook.com/UsFolgoreCaratese

Condividi

Join the Conversation