A Gorgonzola la Giana sconfitta dalla Pro Patria

GORGONZOLA – Il 2-1 che le aveva inflitto , questa volta, se lo è visto restituire. Dopo averla sconfitta all’andata al Carlo Speroni con questo punteggio, la Giana...

404 0
404 0

GORGONZOLA – Il 2-1 che le aveva inflitto , questa volta, se lo è visto restituire. Dopo averla sconfitta all’andata al Carlo Speroni con questo punteggio, la Giana Erminio lo ha subito dalla Pro Patria al Città di Gorgonzola aprendo così per il verso sbagliato il girone di ritorno.

La squadra di Andrea Chiappella interrompe così una serie di sei vittorie consecutive ma resta comunque saldamente in zona playoff al settimo posto con trenta punti. I bustocchi di mister Riccardo Colombo fanno invece respirare la loro classifica salendo al quindicesimo posto con 22 punti e comunque sempre in zona critica.

PRIMO TEMPO – Al 3’ la Pro Patria cerca di fare male con un cross di Ndrecka ma la difesa biancoceleste sbroglia la matassa. Al 10’ la Giana risponde con un colpo di testa di Caferri sul quale Rovida fa però buona guardia. Al 23’ gli ospiti sferrano una nuova offensiva con Pitou, il suo tiro, però, è respinto ancora dalla difesa dell’undici di Gorgonzola.

Al 26’ la Giana va a bersaglio con Ferrante ma la sua rete è annullata per posizione irregolare. Due minuti dopo il risultato si sblocca a favore dei bustocchi con Pitou che, con un pallonetto, non lascia scampo a Zacchi.

SECONDO TEMPO – Galvanizzata dal gol, la Pro Patria cerca di prendere il largo ma Castelli calcia a lato. Non fallisce invece al 12’ Vaghi che firma il raddoppio di testa su cross di Stanzani. Al 15’ la Giana potrebbe rientrare in partita ma prima Fumagalli calcia fuori misura, poi Fall colpisce la traversa di testa sugli sviluppi di un corner.

Al 29’ la Giana cerca nuovamente la via della rete con Messaggi ma il suo tiro non inquadra lo specchio della porta. Al 31’ Castelli potrebbe realizzare il 3-1 ma trova Zacchi pronto a sventare l’insidia. Al 36’ bustocchi ancora vicini al gol con Parker che, su cross di Ndrecka, esalta però nuovamente i riflessi del portiere della Giana. Al 39’ Fumagalli subisce fallo da Citterio in area ospite ed è rigore. Dal dischetto è lui stesso a trasformare per il 2-1 che però non cambierà sino al termine. (articolo di Cristiano Comelli) 

TABELLINO

GIANA ERMINIO- PRO PATRIA 1-2

GIANA ERMINIO: Zacchi, Previtali (16’st Boafo), Ferrante, Minotti, Caferri (24’st Barzotti), Franzoni (30’st Ballabio), Marotta (24’st Pinto), Lamesta, Groppelli (16’st Messaggi), Fumagalli, Fall. A disposizione: Pirola, Magni, Perna, Colombara, Corno, Gotti, Piazza. All.Andrea Chiappella.

PRO PATRIA: Rovida, Vaghi, Lombardoni (43’pt Saporetti), Moretti, Somma (18’st Nicco), Fietta, Mallamo (32’st Ferri), Ndrecha, Pitou (18’st Citterio), Stanzani, Castelli (32’st Parker). A disposizione: Mangano, Bongini, Bashi, Marano, Bertoni, Piran, Ghioldi, Caluschi, Zanaboni. All.Riccardo Colombo.

Arbitro: Cappai di Cagliari.

Marcatori: p.t: 28’ Pitou (PP). S.t: 12’ Vaghi (PP), 40’ (Rig) Fumagalli (GE)

Photocredits

Condividi

Join the Conversation