Vimercate, gli spogliatoi del rugby e… la Soprintendenza

VIMERCATE – Lo sport ha le sue esigenze, l’archeologia pure. Per questo, prima di procedere con i lavori che dovrebbero portare alla realizzazione dei nuovi spogliatoi al campo...

605 0
605 0

VIMERCATE – Lo sport ha le sue esigenze, l’archeologia pure. Per questo, prima di procedere con i lavori che dovrebbero portare alla realizzazione dei nuovi spogliatoi al campo da rugby di via degli Atleti, il comune ha richiesto un parere alla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese.

E questo sulla scorta del fatto che, essendo una zona di antico insediamento vimercatese di portata storica, potrebbe emergere qualche reperto di una certa pregnanza.

La Soprintendenza ha espresso parere favorevole all’intervento ma ha specificato che, “considerate le conoscenze sulle caratteristiche del popolamento antico nel territorio comunale di Vimercate, i rinvenimenti pregressi e le caratteristiche geomorfologiche dell’area di intervento, l’area presenta un potenziale interesse archeologico”. Insomma, un occhio al rugby si ma senza trascurare la storia vimercatese.

Qualora siano rinvenuti elementi di qualche interesse, quindi, sarà necessario procedere a uno scavo archeologico e, aggiunge il comune, “sarà facoltà di quest’ufficio chiedere eventuali allargamenti o approfondimenti dell’area di scavo per una migliore documentazione e comprensione di quanto rinvenuto”. Insomma, s come scavi, come storia e come sport. (articolo di Cristiano Comelli)

Condividi

Join the Conversation