Prostituta rapinata, proseguono le indagini

Proseguono le indagini dei carabinieri della Compagnia di Seregno per cercare di individuare l’uomo che domenica notte aveva aggredito e rapinato una giovanissima prostituta al confine tra Lentate sul...

398 0
398 0

Proseguono le indagini dei carabinieri della Compagnia di Seregno per cercare di individuare l’uomo che domenica notte aveva aggredito e rapinato una giovanissima prostituta al confine tra Lentate sul Seveso e Cermenate.

Quella notte subito dopo la richiesta di aiuto per venuta al 112, la centrale operativa dei carabinieri aveva immediatamente attivato il dispositivo coordinato per la ricerca del fuggitivo diramando un nota radio a tutte le pattuglie dell’Arma in circuito.

È stato proprio grazie al dispositivo antirapina che, in via Giacomo Leopardi del comune di Briosco, una gazzella ha intercettato una Volkswagen Golf grigia procedere a tutta velocità, invertito immediatamente il senso di marcia i militari hanno attivato sirene lampeggianti e si sono messi all’inseguimento dell’auto sospetta la quale, accortasi di avere i militari alle calcagna, ha accelerato e con manovre spericolate ha tentato di seminare i militari. Dopo 15 minuti di inseguimento, il fuggiasco è uscito fuoristrada in via Giosuè Carducci e ha proseguito la propria fuga a piedi nei campi facendo perdere le proprie tracce.

A bordo dell’auto i militari hanno ritrovato proprio la borsetta che era stata rapinata alla giovane donna, indizio inequivocabile che si trattasse del suo rapinatore. Ora le indagini proseguono serrate per dare a quell’uomo un nome e un volto.

Condividi

Join the Conversation