Nasce la prima rete di agriturismi dog friendly

In vacanza insieme a Fido? In Lombardia c’è una nuova opportunità: una rete di agriturismi dog friendly  che garantiscono servizi di accoglienza dedicati ai cani, amici a quattro...

690 0
690 0

In vacanza insieme a Fido? In Lombardia c’è una nuova opportunità: una rete di agriturismi dog friendly  che garantiscono servizi di accoglienza dedicati ai cani, amici a quattro zampe per eccellenza.

L’iniziativa – rende noto la Coldiretti regionale – è di Terranostra Lombardia (l’associazione per l’agriturismo, l’ambiente e il territorio promossa da Coldiretti) per riunire e segnalare le aziende agrituristiche del circuito Campagna Amica che si contraddistinguono per un’attenzione alle esigenze degli amanti degli animali.

Sono già oltre 100 gli agriturismi che hanno aderito all’iniziativa – spiega Terranostra Lombardia – pari a circa il 40% degli agriturismi Campagna Amica nostri associati in Lombardia. Per entrare a far parte della rete bisogna assicurare alcuni servizi di base quali l’accoglienza in spazi esterni e/o interni, la disponibilità di guinzagli di emergenza, la reperibilità di un veterinario nelle vicinanze operativo anche nei giorni festivi, l’offerta di informazioni relative a itinerari o attività che possono essere svolte all’interno o nei dintorni dell’agriturismo insieme al proprio cane.

Non mancano servizi ulteriori – continua Terranostra Lombardia – dalle passeggiate al trekking, dai corsi di educazione e agilità fino ad aree relax, pasti personalizzati e spazi dove trovare attrezzature e giochi.

“Grazie alle zone all’aperto immersi nella natura e a un’atmosfera rilassata e tranquilla – afferma Eleonora Masseretti, presidente di Terranostra Lombardia – gli agriturismi rappresentano un luogo ideale per far stare bene anche i nostri amici a quattro zampe. Per questo abbiamo pensato a una rete di strutture che assicurasse ospitalità anche a loro”.

Un’opportunità per chi non vuole separarsi dal proprio cane durante viaggi e gite – afferma la Coldiretti Lombardia – soprattutto durante il periodo delle vacanze con l’estate 2023 che vede, secondo un’analisi Coldiretti/Ixè, quasi un italiano su cinque (18%) partire con il proprio animale grazie ad una accresciuta cultura dell’ospitalità pet friendly lungo tutta la Penisola.

E proprio in previsione di una permanenza in agriturismo, Terranostra Lombardia ha stilato un vademecum rivolto ai viaggiatori con quattro zampe al seguito. Tra i consigli: comunicare alla struttura dove ci si recherà età, sesso e dimensione dell’animale; portare sempre con sé il libretto sanitario e l’iscrizione all’anagrafe canina; verificare di avere una copertura assicurativa anche per Fido; non partire mai senza teli e salviettine igienizzanti; non lasciare l’animale da solo; richiamare il proprio cane se entra in aiuole fiorite, in terreni coltivati o in spazi non consentiti; usare sempre il guinzaglio quando si è in compagnia di altre persone; raccogliere i bisogni del proprio animale.

L’elenco completo degli agriturismi aderenti alla rete con la loro scheda di presentazione – conclude Terranostra Lombardia – può essere consultato sul sito terranostralombardia.it

Condividi

Join the Conversation