Monza riqualificata l’area di via Asiago/via Ortigara

MONZA – E’ partita dalla Consulta San Rocco la richiesta di riqualificazione dell’area verde di via Asiago/via Ortigara: un nuovo spazio ludico e un nuovo luogo dedicato agli amici a 4 zampe...

431 0
431 0

MONZA – E’ partita dalla Consulta San Rocco la richiesta di riqualificazione dell’area verde di via Asiago/via Ortigara: un nuovo spazio ludico e un nuovo luogo dedicato agli amici a 4 zampe che l’Amministrazione comunale ha recentemente riqualificato.   

Una piacevole notizia che ora attende di passare dall’opera all’utilizzo: il Comune di Monza ha lavorato nei mesi scorsi predisponendo il progetto e provvedendo a individuare la ditta che ha poi sistemato quest’area di relazione e aggregazione.

Due interventi particolarmente attesi per un importo di poco superiore a 90mila euro: 

Area giocoGrazie alla creazione di una nuova porzione di vialetto parallelo alla ferrovia, è stato possibile ricavare centralmente uno spazio adeguato per l’area gioco di circa 240 metri quadrati, che ora può ospitare una multi-struttura a doppio scivolo tipo ” Bruco”, due altalene (di cui una dotata di seggiolino per disabili), due giochi molla, uno spinner e una casetta a forma di mela. Ad integrazione sono stati inoltre posizionati quattro nuovi cestoni, tre tavoli da pic nic, oltre al potenziamento dell’impianto di illuminazione e alla piantumazione di altre quattro piante per favorire l’ombreggiamento della nuova area ludica.

Ma l’attenzione al gioco e al divertimento non si ferma qui: entro i primi di settembre sarà posizionata anche una rete parapalloni che separerà e schermerà il campo di calcio dall’area giochi.

Area cani. Una siepe è stata inserita per delimitare l’area e per rendere lo spazio sicuro ed esteticamente di gradevole impatto, con due sedute, un cestino per la raccolta delle deiezioni canine e una fontanella.

Una visione che viene rafforzata dagli altri interventi già compiuti sul territorio anche con l’obiettivo di mettere in relazione tra loro gli spazi pubblici della città. 

Condividi

Join the Conversation