Monza, domenica 10 ottobre la Strawoman

Domenica 10 ottobre torna a Monza la Strawoman, corsa/camminata non competitiva di 5 o 10 km. Nata nel 2011, StraWoman® è oggi il più divertente ed energico Tour itinerante...

514 0
514 0

Domenica 10 ottobre torna a Monza la Strawoman, corsa/camminata non competitiva di 5 o 10 km. Nata nel 2011, StraWoman® è oggi il più divertente ed energico Tour itinerante “al femminile” di tutta Italia, all’insegna dello sport, del benessere psico-fisico e della sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Una corsa/camminata dedicata alle donne, ma aperta anche a uomini e bambini.

Non è necessario essere delle runners esperte, basta avere entusiasmo e tanta voglia di divertirsi!

Migliaia di runners nelle edizioni precedenti hanno indossato la t-shirt rosa ufficiale di StraWoman e corso al grido di “We Run The World!”.  

HUMANITAS MEDICAL CARE – Humanitas Medical Care è Partner Scientifico di StraWoman® e sarà presente all’interno del Village di gara con un’area dedicata a prevenzione e salute.

“Essere in buona salute – spiega la dott.ssa Simonetta Dell’Orto, cardiologa Humanitas Medical Care Monza – non è solo questione di fortuna o di genetica, ma anche di impegno quotidiano nel coltivare buone abitudini: lo sport e l’attività fisica in generale sono fra le più importanti e contribuiscono, tra le altre, alla prevenzione delle malattie cardiovascolari”.

Presso lo stand Humanitas Medical Care, inoltre, i partecipanti potranno ricevere il gadget a loro dedicato: un polsino con tasca zip dove poter riporre la mascherina, necessaria ai nastri di partenza e lungo i primi metri del percorso, per una corsa in tutta sicurezza!

MONZA – Il ritrovo per la StraWoman® è fissato alle ore 9.00 allo StraWoman Village, un’area allestita presso Viale Cavriga, Parco di Monza (ingresso da Porta Monza – Viale Brianza) e interamente dedicata alle partecipanti, con dj set, attività ludico-sportive, riscaldamento e l’intrattenimento di Ivanix, vocalist e speaker di Radio Viva FM, la radio ufficiale dell’evento.

Alle ore 10:00 la partenza: un fiume di maglie rosa animerà il Parco di Monza.

Due i percorsi previsti 5 o 10 km che attraverseranno il verde del Parco di Monza, uno tra i più grandi d’Europa, ricco di alberi secolari e monumenti storici.

La marcia è a ritmo libero e ciascuno potrà scegliere la propria andatura.

All’arrivo, sempre in Viale Cavriga, rifresco finale e medaglia di partecipazione attendono tutte le runners.

MISSION – StraWoman® è da sempre in primo piano per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza sulle donne. Quest’anno ha deciso di riportare all’attenzione la storia di Chiara Insidioso Monda, una delle tante vittime di violenza. L’obiettivo è di raccontare la storia di Chiara, una vittima italiana scampata ad un femminicidio, e di come è la sua vita oggi. STRAWOMAN® corre per Chiara e per tutte le vittime di violenza!

ISCRIZIONI – La quota di iscrizione è di € 13.00 e comprende t-shirt tecnicabag e pettorale garamedaglia di partecipazione, ristoro finale, gadget offerti dai partner dell’evento e assistenza medica.

 Iscrizioni online a questo LINK

 Si potrà ritirare il kit nelle seguenti giornate:

·         mercoledì 6 ottobre dalle ore 11.00 alle 19.00 presso lo stand StraWoman allestito al Decathlon Lissone, SS Viale Valassina 268;

·         sabato 9 ottobre dalle ore 12.00 alle 16.00 presso il Village StraWoman allestito in Viale Cavriga – Parco di Monza (dietro al bar Cavriga – ingresso da Viale Brianza – Porta Monza).

Al fine di evitare assembramenti, non sarà possibile ritirare la t-shirt ufficiale e il pettorale il giorno della manifestazione.

 CORSA IN SICUREZZA – Una serie di provvedimenti saranno attuati alla luce della situazione attuale, al fine di garantire la sicurezza di tutti i partecipanti:

·         l’accesso al village e all’area di partenza sarà consentito solo ai possessori di green pass

·         l’ingresso al villaggio sarà contingentato in base al numero massimo consentito di presenze nello stesso momento, previa misurazione della temperatura corporea

·         all’interno dell’area village, area partenza e durante la corsa si dovrà mantenere la distanza di sicurezza di minimo 1 m.

·         si dovrà obbligatoriamente indossare la mascherina almeno per i primi 500 metri di corsa; la mascherina andrà conservata e riutilizzata dopo il traguardo

·         la circolazione, in caso di non possibilità a mantenere la distanza di sicurezza, avverrà con mascherina, prima e dopo la gara

·         si dovranno disinfettare spesso le mani utilizzando gli appositi dispenser all’interno del village

·         non sono previsti spugnaggi, area spogliatoio, docce e deposito borse

·         la consegna del ristoro avverrà con un deflusso rapido

Condividi

Join the Conversation