Monza, controlli della Polizia Locale nelle “zone calde”

Cinque pattuglie della Polizia Locale di Monza hanno effettuato una serie di controlli capillari la scorsa notte, concentrando i sopralluoghi nelle zone oggetto di segnalazioni ricorrenti da parte dei...

345 0
345 0

Cinque pattuglie della Polizia Locale di Monza hanno effettuato una serie di controlli capillari la scorsa notte, concentrando i sopralluoghi nelle zone oggetto di segnalazioni ricorrenti da parte dei cittadini.

A partire dalle 19.00 di ieri sera tre pattuglie hanno effettuato controlli a Porta Lodi, Piazza Cambiaghi e via Enrico da Monza. Sopralluoghi anche nei Giardini Nei, dove talvolta sono segnalati schiamazzi e in via Ticino per la prostituzione.

Dalle ore 21 si sono aggiunte altre due pattuglie estendendo così le verifiche a corso Milano, via San Gerardo, piazza Diaz e Piazza Indipendenza.

Complessivamente sono stati controllati 83 veicoli, identificate 98 persone, elevate 75 violazioni al divieto di sosta, 2 guide in stato d’ebbrezza, 3 omesse revisioni e 2 guide senza patente.

In particolare una delle violazioni per guida in stato d’ebbrezza è stata commessa da una donna di 46 anni, che circolava con patente ritirata.

Gli agenti hanno proceduto, pertanto, anche al fermo del veicolo con revoca della patente.

“Ottima l’azione della Polizia Locale – commenta il capogruppo monzese della Lega, Cesare Gariboldi – mi auguro che altrettanto impegno possa essere messo in campo anche dalle forze dell’ordine di competenza statale”.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation