Monza, arrestato barista con 47 dosi di cocaina

I carabinieri della Compagnia di Monza hanno arrestato in flagranza di reato un 27enne, incensurato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione rientra fra le...

617 0
617 0

carabinieri della Compagnia di Monza hanno arrestato in flagranza di reato un 27enne, incensurato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione rientra fra le attività condotte dall’Arma per la lotta allo spaccio nelle zone della movida. L’arresto infatti è maturato all’interno di un pub nel centro della città segnalato dai cittadini per i movimenti sospetti che notavano fra gli avventori.

I militari pertanto, hanno predisposto un servizio di osservazione e controllo, che ha permesso di individuare uno dei baristi mentre nascondeva delle dosi di cocaina in un cortile condominiale, che affaccia sul locale e sulle abitazioni circostanti. In particolare la sostanza era occultata in un cappellino perfettamente nascosto fra i bidoni della spazzatura.

Sono stati rinvenuti e sequestrati 19 grammi di cocaina, suddivisi in 47 dosi, pronte per essere cedute. L’uomo, bloccato, non ha opposto resistenza. Nel corso del giudizio per direttissima il Giudice, su richiesta della Procura della Repubblica di Monza che coordina le indagini, ha convalidato l’arresto ed applicato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Condividi

Join the Conversation