La Vero Volley espugna Scandicci e vola in finale

La Vero Volley è per la seconda stagione consecutiva in Finale Scudetto della Serie A1 femminile. Grazie ad una performance fatta di cuore, qualità, generosità e determinazione, la squadra...

425 0
425 0

La Vero Volley è per la seconda stagione consecutiva in Finale Scudetto della Serie A1 femminile. Grazie ad una performance fatta di cuore, qualità, generosità e determinazione, la squadra allenata da Marco Gaspari ha avuto la meglio sulla Savino Del Bene Scandicci in Gara 3 di una Serie che ha regalato emozioni a dismisura. Dopo aver perso Gara 1 3-1 giovedì scorso e vinto con lo stesso risultato all’Arena domenica,

Orro e compagne hanno approcciato la sfida decisiva con il piglio delle grandi giornate. Con una Thompson monumentale nei primi due parziali (28 punti finali, per questo premiata MVP), le difese di Larson, Sylla e Parrocchiale a fare la differenza, la Vero Volley si costruisce il vantaggio che sembra spianarle la strada.

Ed invece, dopo aver avuto il carattere di annullare il matchpoint e vincere il terzo parziale, con Milano che era stata ad un passo dall’aggiudicarsi il confronto, Scandicci tira fuori l’orgoglio e va a prendersi anche il quarto gioco, con Antropova (27 punti per lei) e Washington a trainare le toscane alla parità. Nel tie-break è però ancora una volta la squadra lombarda a sembrare più in palla. Sylla inizia a mettere a terra palle importanti, Stevanovic e Folie a farsi vedere sia a muro che in attacco.

Le lombarde si costruiscono un vantaggio dopo il cambio campo 10-6 e 12-7 che gli permette di regala il paradiso. In Finale Scudetto sarà sfida a Conegliano, come in Finale di Coppa Italia e come la passata stagione. Una sfida tutta da vivere che inizierà sabato 6 maggio, alle ore 20.45 in Veneto per Gara 1, poi martedì 9 maggio sarà Gara 2 all’Arena sempre alla stessa ora.

LE DICHIARAZIONI POST GARA
Myriam Sylla (schiacciatrice Vero Volley Milano):
 “Bellissima vittoria per noi. Siamo tanto felici, non so cosa dire dopo una partita di questa intensità. Abbiamo avuto il coltello tra i denti, contro una squadra forte che nel terzo e quarto set ha sbagliato sempre meno. Brave noi nel quinto parziale a reagire. Ora Conegliano, un’altra battaglia ma noi siamo pronte”.
Jovana Stevanovic (centrale Vero Volley Milano): “Grandissima vittoria che ci regala la Finale. Ci aspettavamo una gara così, contro una Scandicci che ha una super squadra. Sono molto orgogliosa del gruppo perché abbiamo giocato di squadra e non mollato mai. Ora dovremo avere la stessa pazienza in Finale contro Conegliano. In questo modo tutto è possibile”.

Savino Del Bene Scandicci – Vero Volley Milano 2-3 (21-25, 20-25, 26-24, 25-18, 8-15)
Savino Del Bene Scandicci: Alberti 5, Antropova 27, Zhu 18, Washington 10, Di Iulio 2, Pietrini 13, Castillo (L), Mingardi 1, Merlo, Yao, Belien, Sorokaite. Non entrate: Angeloni (L), Guidi. All. Barbolini.
Vero Volley Milano: Larson 8, Folie 11, Thompson 28, Sylla 13, Stevanovic 11, Orro 1, Parrocchiale (L), Begic 4, Rettke 3, Davyskiba 2, Stysiak, Candi. Non entrate: Allard, Negretti (L). All. Gaspari.

NOTE

Arbitri: Goitre Mauro, Florian Massimo

Spettatori: 2590

Durata set: 29′, 29′, 36′, 28′, 20′; Tot: 142′.

Savino Del Bene Scandicci: battute vincenti 2, battute sbagliate 14, muri 9, errori 26, attacco 40%
Vero Volley Milano: battute vincenti 4, battute sbagliate 11, muri 8, errori 26, attacco 44%

MVP: Jordan Thompson (Vero Volley Milano)

Impianto: Palazzo Wanny di Firenze

Photocredits

Condividi

Join the Conversation