Malpensa prende il posto di Linate per tre mesi

Come noto, l’aeroporto di Linate ha chiuso il 27 luglio e rimarrà fuori uso per 3 mesi, nel corso dei quali procederanno i lavori di ammodernamento delle piste (anche se...

229 0
229 0

Come noto, l’aeroporto di Linate ha chiuso il 27 luglio e rimarrà fuori uso per 3 mesi, nel corso dei quali procederanno i lavori di ammodernamento delle piste (anche se in realtà solo tra due anni andrà in scena un completo restyling di tutta l’infrastruttura). I cantieri saranno aperti, oltre che per la pista, anche per le aree bagagli e il terminal: di conseguenza la maggior parte delle attività e dei voli è stata spostata a Malpensa, per una media di circa un migliaio di collegamenti alla settimana. Nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 luglio hanno preso il via le operazioni di spostamento dei mezzi, e in particolare dei cobus, vale a dire gli autobus che vengono usati per trasferire i passeggeri. La Polizia Stradale di Milano ha coordinato tutti gli interventi con la collaborazione delle ditte di trasporto per i mezzi eccezionali coinvolte e delle società concessionarie delle autostrade.

Malpensa prende il posto di Linate

Sea, la società che si occupa degli aeroporti meneghini, ha previsto il potenziamento di tutte le infrastrutture di Malpensa, in modo che lo scalo varesino sia in grado di accogliere l’aumento del numero di passeggeri per i prossimi tre mesi. Oltre all’ampliamento dei parcheggi, sono stati potenziati i servizi di assistenza che vengono messi a disposizione dei viaggiatori, complice il supporto garantito da 50 facilitatori supplementari in più. Le forze di polizia e i vigili del fuoco, poi, hanno garantito un’implementazione delle attività di vigilanza e di presidio.

Il nuovo parcheggio di Malpensa

Per l’occasione è stato inaugurato il più grande parcheggio di Malpensa, denominato P6 Smart, che include ben 3.700 posti auto. Nel complesso, dunque, arriva a 15mila il numero di stalli complessivi. Per raggiungere P6 Smart è sufficiente uscire dalla statale 336 per il Terminal 2. Il nuovo parking è stato aperto in occasione del fine settimana del Bridge, che ha visto il passaggio dei voli da Linate a Malpensa. Il parcheggio assicura il massimo della praticità sia per coloro che partono dal terminal 2 sia per chi deve fare riferimento al terminal 1, visto che è presente una navetta di collegamento dedicata che non effettua fermate intermedie. Volendo, si può prenotare e comprare un posto auto sul sito Internet di Parkwing, nell’area B2B.

I parcheggi ufficiali di Malpensa

Questo nuovo parcheggio ufficiale di Malpensa è stato progettato e realizzato per andare incontro ai bisogni più diversi della clientela, assecondando sia le esigenze dei clienti business, che richiedono la vicinanza al terminal e quasi sempre devono lasciare la propria macchina in sosta solo per pochi giorni, sia quelle dei clienti leisure, che optano per posti auto a lunga sosta e prediligono le offerte più vantaggiose dal punto di vista economico. Come per tutti i parcheggi ViaMilano Parking, anche nel caso del P6 i clienti hanno la possibilità di portare via le chiavi del proprio veicolo.

La convenienza dei parcheggi non ufficiali

Non è detto, comunque, che per trovare un parcheggio all’aeroporto di malpensa si debba fare riferimento solo ai parking ufficiali. Nei dintorni dello scalo, infatti, ci sono anche parcheggi non ufficiali che hanno il pregio di costare molto meno: è vero che sono un po’ più lontani, ma comunque non ci si deve preoccupare della distanza poiché viene messo a disposizione in modalità gratuita un servizio di bus navetta. Per individuare il parcheggio Malpensa con il rapporto qualità prezzo più conveniente è sufficiente utilizzare il servizio di Parkos, che permette di lasciare la propria auto al sicuro a un costo davvero basso, da 3.13 euro al giorno in su.

Per sfruttare la comodità di Parkos.it occorre solo specificare il giorno e l’orario di partenza e il giorno e l’orario di arrivo, così da verificare tutti i parcheggi a disposizione per il periodo preso in considerazione. Se lo si desidera è possibile anche usufruire di servizi extra, come per esempio il lavaggio auto o il car valet: in questo caso non c’è neppure bisogno di recarsi al parcheggio, ma basta dirigersi con la propria macchina davanti al terminal da cui si partirà e poi affidare il veicolo a un addetto che si occuperà di condurla al posto auto prescelto e, ovviamente, di riportarla in aeroporto il giorno del ritorno.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation