Lesmo: una campagna contro le deiezioni canine

di Cristiano Comelli – Il problema non è nuovo. E, siccome persiste, vi è anche la necessità di ribadirne l’esistenza per poterlo fronteggiare a dovere. Anche a Lesmo...

388 0
388 0

di Cristiano Comelli – Il problema non è nuovo. E, siccome persiste, vi è anche la necessità di ribadirne l’esistenza per poterlo fronteggiare a dovere. Anche a Lesmo il fenomeno della presenza di deiezioni canine non raccolte dai proprietari di Fido si fa sentire.

E per questo, al fine di conciliare le esigenze dei detentori di amici quattozampe con quelle di decoro e di disporre di strade e marciapiedi percorribili con tranquillità dai cittadini, il comune di Lesmo ha lanciato la campagna “Rispetta il decoro del tuo quartiere”.

In essa si evidenzia, tra le altre cose, come chi si astenesse dal raccogliere con paletta e sacchetto gli escrementi del proprio cani incorra in una sanzione variabile tra 25 e 500 Euro.

“La pulizia di spazi pubblici, parchi, marciapiedi – dice il comune nella nota di presentazione della campagna – piazze, aree verdi e strade è responsabilità dei proprietari degli animali, un piccolo gesto di civiltà di ognuno aiuta a migliorare il nostro paese per tutti”.

Foto di minka2507 da Pixabay

Condividi

Join the Conversation