Legge elettorale, Lombardia approva il referendum

di Paolo Fante – Oggi il Consiglio Regionale ha dato il via libera, con 46 voti favorevoli, alla proposta di referendum parzialmente abrogativo per modificare in senso maggioritario la...

263 0
263 0

di Paolo Fante – Oggi il Consiglio Regionale ha dato il via libera, con 46 voti favorevoli, alla proposta di referendum parzialmente abrogativo per modificare in senso maggioritario la legge elettorale nazionale.

Il provvedimento è stato approvato con i soli voti della maggioranza, in quanto le opposizioni, ad esclusione del consigliere Usuelli di Più Europa, avevano abbandonato l’aula in segno di protesta già nella tarda mattinata. All’esito del voto il governatore Attilio Fontana ha ringraziato la propria maggioranza, per la compattezza con cui ha saputo affrontare la questione. “La Lombardia – ha dichiarato Fontana – sta dimostrando di avere una forza propositiva per il cambiamento. Quando vi sono riforme importanti e decisioni da prendere, questo Paese si rifiuta di fare scelte. Ma se Roma è inerte, Milano e la Lombardia non lo sono”.

Sul fronte opposto durissimi i toni del capogruppo dem Fabio Pizzul che, prima di disertare l’aula, ha attaccato il centrodestra definendo la proposta di referendum “una porcheria” voluta dal leader leghista Matteo Salvini. «Da questo referendum, ha sottolineato Pizzul, deriverebbe una legge elettorale non appplicabile, un mostriciattolo che non garantirebbe la governabilità.

Ancora più aspro, se possibile, l’intervento del pentastellato Fumagalli che ha definito la richiesta di referendum “un attentato alla democrazia, una decisione imposta dall’alto alla quale dovremmo obbedire come soldatini”.

Alle opposizioni ha replicato in aula, poco prima della votazione finale, il capogruppo della Lega, Roberto Anelli: “La nostra è una richiesta democratica nel pieno rispetto delle istituzioni e della Costituzione: vogliamo che sia il popolo ad esprimersi nel dibattito su proporzionale o maggioritario”. Anelli ha poi affermato che “il voto di oggi rappresenta un forte segnale di sostegno all’azione politica e amministrativa portata avanti dal nostro governatore Attilio Fontana”.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation