Le opere dei bimbi lissonesi in mostra al Hamada Museum

Dalla Brianza all’Estremo Oriente, da Lissone al Giappone con destinazione Hamada Children’s Museum of Art. Diecimila chilometri di viaggio che hanno permesso ad alcuni manufatti realizzati da bambini...

306 0
306 0

Dalla Brianza all’Estremo Oriente, da Lissone al Giappone con destinazione Hamada Children’s Museum of Art. Diecimila chilometri di viaggio che hanno permesso ad alcuni manufatti realizzati da bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Lissone, nell’ambito dell’attività di didattica museale svoltasi presso il Museo d’Arte Contemporanea, di essere esposti in uno dei principali poli culturali nipponici.

Alcuni dei disegni realizzati nel 2019 dagli alunni coinvolti nel progetto di didattica museale realizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con EOS Cooperativa sociale onlus, è giunta la straordinaria opportunità di raggiungere ed esporre in uno dei luoghi culturali incentrati sulla valorizzazione del disegno infantile.

Il rapporto fra MAC di Lissone e Hamada Children’s Museum of Art si consolida, rinnovando una fortunata collaborazione che dura ormai da anni e che permette all’Italia di essere rappresentata – grazie alla Città di Lissone – lungo i corridoi della struttura giapponese.

Nel 2019 il MAC ha ospitato circa 800 studenti che, ispirandosi alle diverse tecniche e forme d’espressione dell’Arte Contemporanea, hanno prodotto significativi elaborati grafico-pittorici, poi esposti in una mostra collettiva presso l’ex scalo merci della stazione nel giugno dello scorso anno.

Alcune di quelle opere, donate dagli stessi alunni partecipanti, sono “volate” oltre Oceano finendo tra le esposizioni dell’Hamada Children’s Museum of Art, al fianco di altri manufatti simili provenienti dal resto del mondo.

“Da diversi anni abbiamo la fortuna di avere una sinergia fra il MAC e l’Hamada Museum, un rapporto internazionale che permette di condividere cultura e creatività – affermano Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone, e Alessia Tremolada, assessore alla Cultura – per i partecipanti ai nostri laboratori museali è l’occasione per generare una coscienza artistica e aperta verso il mondo che li circonda”.

Condividi

Join the Conversation