Giussano, un nuovo playground per il campo di basket in via D’Azeglio

GIUSSANO – Ci hanno dato dentro. Con fantasia e passione. E hanno dato luogo alla raffigurazione stilizzata del nuovo playground del campo di basket di via D’Azeglio vicino...

283 0
283 0

GIUSSANO – Ci hanno dato dentro. Con fantasia e passione. E hanno dato luogo alla raffigurazione stilizzata del nuovo playground del campo di basket di via D’Azeglio vicino alle scuole secondarie di primo grado “Alberto da Giussano”.

I ragazzi del liceo Modigliani di Giussano non solo hanno dato sfogo alla loro creatività, ma reso anche un buon servizio all’intera città. “Il disegno – spiega il comune in una nota – è stato impresso sulla nuova pavimentazione che, nel periodo primaverile, era già stata posata dall’amministrazione comunale in sostituzione della precedente ormai ammalorata, gli studenti hanno potuto lavorare sul manto superficiale, creando forme, oggetti, richiami sia al mondo dello sport, sia alla città di Giussano, sia all’idea del divertimento e del ritrovarsi”.

La loro inventiva non ha lasciato a margine nulla: dalle sneakers sportive agli skateboard, da un pallone da basket a elementi di richiamo per le vacanze. Il progetto rappresenta, spiega il comune, “il punto culminante di un percorso che ha coinvolto numerose classi del liceo nell’ambito della collaborazione in essere fra amministrazione comunale e istituto Modigliani”.

Una volta giunto a regime, spiegano in una nota il sindaco Marco Citterio e l’assessore ai lavori pubblici Giacomo Crippa – “questo playground darà un nuovo volto a uno spazio di divertimento quotidianamente utilizzato per la pratica sportiva da adolescenti e preadolescenti”.

Il progetto, proseguono, “ha valorizzato il protagonismo giovanile degli studenti del liceo Modigliani che, con le capacità acquisite sui banchi di scuola, hanno saputo trovare i giusti elementi grafici per richiamare il senso di comunità della città di Giussano e il senso dell’essere felici praticando sport all’aria aperta”. (articolo di Cristiano Comelli) 

Condividi

Join the Conversation