Desio, il Sindaco invita a esporre il tricolore

Una Desio tutta tricolore, per celebrare il 77° anniversario della Repubblica Italiana: “Esponete la bandiera italiana fuori dalla porta o dalla finestra della vostra casa”, è l’invito del Sindaco...

637 0
637 0

Una Desio tutta tricolore, per celebrare il 77° anniversario della Repubblica Italiana: “Esponete la bandiera italiana fuori dalla porta o dalla finestra della vostra casa”, è l’invito del Sindaco Simone Gargiulo rivolto a tutti gli studenti che frequentano le scuole del territorio per tutta la giornata del 2 giugno, giorno della ricorrenza della festa nazionale.

“Le celebrazioni sono spesso occasioni di festività formali, istituzionali. Noi vogliamo lanciare un messaggio piu’ diretto e concreto: facciamo in modo che questa festa, che appartiene agli italiani, diventi anche un impegno civile, con la consapevolezza di custodire la memoria e preservare quanto ci hanno trasmesso coloro che hanno combattuto per far nascere la Repubblica italiana. Io stesso in prima persona esporrò la bandiera con orgoglio”, chiosa il Primo Cittadino.

Per l’occasione, il Comune di Desio ha consegnato ai plessi di tutte le prime classi della scuola primaria una bandiera italiana, come simbolo di libertà, democrazia e rispetto delle regole: “Il Tricolore è emblema dell’unità e dell’identità nazionale, rappresenta ciò che siamo, da dove arriviamo e da oggi, consegnandola a voi, rappresenterà anche ciò che saremo – ricorda l’Assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Civiero – Siate sempre orgogliosi della bandiera del vostro Paese che, come una grande famiglia può e deve migliorare, ma resterà sempre la nostra e la vostra ‘casa’ da custodire, rispettare e proteggere”.

Continuano gli Amministratori: “Fra poco, il giorno 2 giugno, sarà l’anniversario della Festa della Repubblica ed è proprio in questa occasione che potrete chiedere alla mamma e al papà di aiutarvi ad appendere la vostra bandiera fuori dalla porta o dalla finestra della vostra casa. Proprio come succede sulla facciata del Palazzo Comunale, le avete mai viste?”.

NON SOLO UN INVITO, MA ANCHE UN CONCERTO PER RICORDARE. È il concerto per la Festa della Repubblica che la Città di Desio propone in collaborazione con il Corpo Musicale Pio XI Città di Desio diretto dal Maestro Gioacchino Burgio, quello in programma venerdì 2 giugno, alle ore 17, presso il Condominio Bianchi, in via Volta 98 (piazzale). L’ingresso su prenotazione sino a esaurimento posti, qui il link per potersi iscrivere.

“Non dimentichiamo mai la storia, i sacrifici e le vicende di un popolo che ha sofferto, dovendo affrontare dure lotte per conquistare faticosamente la democrazia e quel dono così prezioso che si chiama Libertà, che è compito e dovere di tutti noi consolidare ogni giorno”.

PERCHE’ IL 2 GIUGNO. La data del 2 giugno è un’occasione istituzionale e storica per sottolineare la nascita della Repubblica italiana avvenuta con il Referendum del 1946. In quella occasione furono chiamati al voto tutti i cittadini maggiorenni, per la prima volta nella storia italiana anche le donne, i quali scelsero democraticamente il passaggio dalla Monarchia alla Repubblica.

Condividi

Join the Conversation