Desio celebra la Giornata Nazionale degli Alberi

Indispensabili per la salute e l’ambiente, fondamentali per la bellezza del paesaggio. Per questo, in occasione della Giornata nazionale degli Alberi, che si celebra il 21 novembre, il Comune...

224 0
224 0

Indispensabili per la salute e l’ambiente, fondamentali per la bellezza del paesaggio. Per questo, in occasione della Giornata nazionale degli Alberi, che si celebra il 21 novembre, il Comune di Desio valorizza il patrimonio arboreo cittadino con tre nuove piantumazioni presso il parco giochi di via Volta. Verranno messi a dimora due peri e un melo da fiore.

“È un’occasione importante per veicolare un tema comune per tutta la comunità locale – commenta il Sindaco Simone Gargiulo – E’ una festa che supporta la cultura del rispetto per l’ambiente intorno a noi e riconosciamo il loro indispensabile contributo alla vita: assorbono anidride carbonica e restituiscono ossigeno, proteggono la biodiversità. Come ricordano anche gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU, piantare alberi è tra le forme di intervento riconosciute tra le più efficaci e auspicabili nella lotta alla crisi climatica e nella tutela dell’intero ecosistema e della biodiversità”.

“Queste tre nuove piantumazioni in via Volta sottolineano l’importanza e il ruolo degli alberi, nostri principali alleati nella lotta al cambiamento climatico con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria e della vita dei nostri cittadini – aggiunge l’Assessore all’Ambiente, nonché vicesindaco Andrea Villa. Prossimamente sarà effettuato anche un rilevante intervento all’interno del Parco Grubria in zona quartiere Spaccone, oltre alle iniziative organizzate in collaborazione con le scuole, perché riteniamo fondamentale sensibilizzare i ragazzi sull’importanza e gli effetti positivi che gli alberi e il verde, in generale, apportano alla nostra salute e all’ambiente in cui viviamo. Ma non solo. Piantare nuovi alberi è essenziale, ma lo è ancora di piu’ dedicare risorse alla cura e manutenzione del patrimonio arboreo esistente: è per questo che in variazione di bilancio abbiamo aumentato gli impegni per la sua conservazione. La manutenzione del verde rappresenta infatti uno sguardo verso il futuro, significa creare le basi per una città in cui si vive meglio in termini di salute e di relazioni interpersonali”.

La cura del patrimonio arboreo cittadino non si ferma: “Anche le potature hanno un forte impatto sull’ambiente: lo scorso anno sono stati potati quasi 400 alberi tra tigli, olmi e platani nelle vie Pallavicini, Diaz, Roma, Kuliscioff e piazzale Targetti, mentre durante la stagione invernale si provvederà alla potatura di circa 180 alberi in filari stradali nelle vie Mascagni e Tagliabue, oltre ad altri esemplari sul territorio che necessitano di manutenzione”, conclude Villa.

LEGAMBIENTE DESIO E LA SCUOLA. Il circolo di Legambiente cittadino ‘Roberto Giussani’ promuove un’iniziativa per le scuole. Nell’ambito del progetto INCLOUD promosso dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con gli Istituti Comprensivi Prati e Tolstoj, sarà effettuata la piantumazione di 14 nuove piante: Acer campestre (acero), Castanea sativa (castagno), Cornus mas (corniolo), Fraxinus excelsior (frassino), Fagus sylvatica (faggio), Quercus robur (quercia farnia), Tilia cordata (tiglio), tutte autoctone e fornite da ERSAF Lombardia, all’interno dei giardini della scuola primaria “Prati”, della scuola primaria e della scuola dell’infanzia “Dolomiti” e della scuola primaria “Tolstoj”, attraverso un progetto didattico condiviso con il corpo docenti delle stesse scuole. Le piantumazioni avverranno, salvo condizioni meteo avverse, durante le giornate del 21, 28, 30 novembre e 2 dicembre.

LA SCUOLA DI VIA DIAZ. Gli alunni della scuola primaria di via Diaz, che ha preparato una scheda per ogni albero presente in giardino, leggeranno una poesia dedicata a ciascuna pianta, proprio per sottolineare il valore che rappresentano per l’ambiente e l’intero ecosistema.

LA GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI. E’ un’occasione per rafforzare una grande festa nazionale che si realizza fin dal 1898, richiamando l’attenzione di tutti sull’importanza dei boschi e delle foreste, sul loro fondamentale ruolo di polmone verde per la terra. La Legge 10/2013 che istituisce la Giornata Nazionale degli Alberi vuole disciplinare il verde urbano e rendere effettivo l’obbligo per i Comuni di piantare un albero per ogni nuovo nato.

Condividi

Join the Conversation