Desio, punta una pistola contro il titolare di una sala slot

Scene da film di arti marziali in una sala slot di Desio dove il titolare, di origine asiatica, si è visto puntare contro una pistola ma ha mantenuto la...

721 0
721 0

Scene da film di arti marziali in una sala slot di Desio dove il titolare, di origine asiatica, si è visto puntare contro una pistola ma ha mantenuto la calma e, con un colpo degno di Bruce Lee, ha disarmato l’aggressore e l’ha messo in fuga.

L’uomo, 58enne siciliano di provenienza, si era recato nella sala slot consumando una bevanda acquistata altrove e per questo è stato avvicinato dal titolare che lo esortava, per le volte a venire, di occupare un tavolo acquistando però le bevande nel suo locale.

Il 58enne si allontanava infastidito per poi ritornare dopo pochi minuti armato di pistola. A quel punto seguiva una breve colluttazione e, con un’azione compulsiva, il malvivente ha estratto la pistola da sotto la camicia puntandola contro l’asiatico minacciandolo: “Tu più bravo adesso?”.

Immediata ed inaspettata la reazione della vittima che, come avviene sui set dei film di arti marziali, ha mantenuto i nervi saldi, disarmandolo e mettendolo in fuga.

L’aggressore è stato tratto in arresto dai carabinieri, per i reati di detenzione e porto abusivo di arma comune da sparo e minaccia grave.

Ravvisata la gravità dei fatti commessi con l’utilizzo di un’arma da fuoco portata illegalmente in un pubblico esercizio, sussistendo il pericolo di reiterazione di reati della medesima specie, il malvivente è stato arrestato e recluso presso il carcere di Monza.

Condividi

Join the Conversation