Comune di Lissone, limitazioni apertura uffici

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, valido da lunedì 2 Marzo a domenica 8 Marzo, introduce nuovi provvedimenti che interessano anche la città di Lissone. Le...

361 0
361 0

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, valido da lunedì 2 Marzo a domenica 8 Marzo, introduce nuovi provvedimenti che interessano anche la città di Lissone. Le ulteriori disposizioni per la cittadinanza valide sino a domenica 8 Marzo sono le seguenti.

Servizi aperti e attivi: Uffici Comunali; Cimitero; InformaGiovani; Sportello Lavoro; Consegna pasti a domicilio; Assistenza domiciliare; Trasporti sociali
CDD, CSE, SFA; Attività delle Associazioni; Attività produttive; Ambulatori Medici (previo contatto telefonico); Mercati rionali (vedi limitazioni).

Servizi sospesi o chiusi: sospensione dell’attività didattica delle Scuole di ogni ordine e grado e degli Asili Nido; concorsi pubblici; iniziative e attività culturali; riunioni e assemblee in luogo pubblico o privato; centro Anziani; palestre; centri sportivi e benessere; cinema e teatri; discoteche; cubotto

Servizi aperti con limitazioni: apertura di attività commerciali, supermercati, negozi di vicinato, bar, pub, ristoranti e mercati, ma condizionata all’adozione di misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone; per i pubblici esercizi confermata l’apertura a condizione di garantire il mantenimento di distanza di almeno metri 1 (uno) tra clienti («criterio droplet»); funerali, matrimoni e funzioni religiose con regolamentazioni; residenze Sanitarie (con limitazione di visitatori); biblioteca Civica (con distanza di 1 metro fra gli utenti); museo d’Arte Contemporanea (con distanza di 1 metro fra gli utenti)
iniziative di carattere religioso (con distanza di 1 metro fra gli utenti); eventi sportivi e allenamenti a porte chiuse

Condividi

Join the Conversation