CEM Ambiente, approvato il bilancio 2022

L’assemblea di CEM Ambiente ha approvato con voto unanime il bilancio 2022. La votazione ha avuto luogo giovedì 27 aprile nella sede di Cavenago Brianza. A presentare risultati e...

531 0
531 0

L’assemblea di CEM Ambiente ha approvato con voto unanime il bilancio 2022. La votazione ha avuto luogo giovedì 27 aprile nella sede di Cavenago Brianza.

A presentare risultati e prospettive, il Presidente di CEM Ambiente Alberto Fulgione che, nella sua relazione, ha evidenziato i risultati ma anche i punti strategici dell’attività di CEM e i benefici che ne derivano per i Comuni soci.

Oltre all’importanza di “lavorare sull’innovazione e l’impiantistica per migliorare di anno in anno le prestazioni della nostra società” Un esempio per tutti, gli incrementi dei risultati relativi alla vendita dei rifiuti raccolti ai consorzi di filiera (CONAI e non), che hanno portato nelle casse dei Comuni soci, complessivamente 9.306.238 di euro, 1.431.430 euro in più dello scorso anno (+ 18,2%).

Il focus del Presidente, a questo punto, è andato sull’ottimo andamento di Ecuosacco che ormai coinvolge 47 Comuni e oltre 432 mila abitanti, e sull’ampliamento continuo della compagine societaria che ha portato a 72 i Comuni soci ma con ulteriori prospettive di crescita. Già in corso di perfezionamento gli ingressi dei Comuni di Sordio e Tribiano che avverranno entro l’anno.

Ma vediamo gli economics del Bilancio 2022: un fatturato di 86,5 milioni di euro che cresce di quasi 10 mln rispetto al 2021, e un utile significativo di 2,6 milioni di euro circa, in linea con l’anno precedente nonostante gli aumenti dei costi delle materie prime legate alle tensioni socio economiche determinate dal conflitto russo–ucraino.

“Numeri importanti che confermano il progressivo miglioramento della nostra società – ha commentato Fulgione – indicando il buon funzionamento e il buono stato di salute. E che ci consentono, nonostante il contesto economico di oggettiva difficoltà, di mantenere per quest’anno tutte le tariffe ipotizzate per il trattamento delle diverse tipologie di rifiuto a carico dei nostri Comuni”.

Comunicati in sede di Assemblea anche i numeri 2022 della raccolta differenziata che vedono i Comuni CEM, mediamente, raggiungere il 76% di RD (79% nei Comuni Ecuosacco), accanto a una produzione di secco a persona di 55 chilogrammi all’anno (51 Kg nei Comun Ecuosacco). “Dati che confermano la bontà del nostro sacco rosso (Ecuosacco) e che ci motivano sempre di più a estenderlo anche ai Comuni che non l’hanno ancora adottato – conclude Fulgione”.

Condividi

Join the Conversation