Briosco, ubriaco non si ferma all’alt e si schianta

A Capriano di Briosco (MB) in via Pascoli, un 28enne di origini marocchine, residente a Renate (MB), celibe, pregiudicato per svariati reati in materia di stupefacenti e contro...

614 1
614 1

A Capriano di Briosco (MB) in via Pascoli, un 28enne di origini marocchine, residente a Renate (MB), celibe, pregiudicato per svariati reati in materia di stupefacenti e contro la persona, si è sottratto a un posto di controllo dei Carabinieri fuggendo a fari spenti nella notte e ad altissima velocità.

I militari, dopo esser risaliti sul mezzo di servizio, si sono portati all’inseguimento del fuggiasco che, giunto in Via Papa Giovanni XXIII, a causa dell’alta velocità e degli effetti dell’alcol, ha perso il controllo della propria autovettura, una Toyota Yaris intestata alla madre, e si è schiantato contro un auto in sosta.

L’uomo, nonostante una lieve ferita sulla gamba sinistra, ha quindi aggredito i Carabinieri che lo hanno bloccato e tratto in arresto.

La perquisizione personale e veicolare ha permesso di rinvenire svariate banconote di denaro contante e materiale per il confezionamento di stupefacente. Il successivo test etilometrico ha rilevato una presenza alcolemica nel sangue di 1,10 gr/l.

L’uomo è stato pertanto tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale aggravata, spaccio di sostanze stupefacenti e guida in stato d’ebbrezza, e trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma di Seregno (MB) dove, nella seguente mattinata, in teleconferenza, si è tenuta l’udienza di convalida e il rito direttissimo al termine del quale è stata confermata l’esigenza cautelare che ha posto il giovane agli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.

Condividi

Join the Conversation