A Seregno vacanze di Pasqua centri ricreativi per bambini

Per le famiglie con bambini tra i 3 mesi e gli 11 anni (in particolare per quelli con entrambi i genitori lavoratori), i Comuni della Provincia di Monza...

324 0
324 0

Per le famiglie con bambini tra i 3 mesi e gli 11 anni (in particolare per quelli con entrambi i genitori lavoratori), i Comuni della Provincia di Monza e Brianza, nell’ambito del programma “Servizio Ponti”, hanno individuato alcuni soggetti privati che organizzano servizi educativi durante le vacanze pasquali (l’elenco è disponibile sulla piattaforma Welfarebrianza.org e sul sito di ww.offertasociale.it 

Sul territorio del Comune di Seregno, saranno attivate due proposte, una a cura dell’Istituto Europeo Marcello Candia segreteria@iemcandia.org e la seconda a cura della Cooperativa Sociosfera (conciliazione@sociosfera.it).

I servizi sono di natura privata, con costi di frequenza a carico delle famiglie. Tuttavia, nell’ambito del progetto Family Hub 2.0 finanziato da Regione Lombardia, le famiglie residenti in provincia di Monza e Brianza con entrambi i genitori lavoratori (ovvero con l’unico genitore lavoratore), possono ottenere il rimborso completo della retta di frequenza (rimborso massimo ammissibile, 200 euro a bambino).

L’accesso al contributo non è soggetto a requisiti di reddito o Isee: le domande saranno accolte nell’ordine di presentazione e fino all’esaurimento dei fondi disponibili (circa 40 mila euro per tutta la Provincia di Monza e Brianza). Al momento della presentazione della domanda, occorre aver già perfezionato l’iscrizione presso uno dei centri riportati nell’apposito elenco.

Le domande di rimborso possono essere presentate dal 16 marzo al 14 aprile solo on-line, avvalendosi della piattaforma welfarebrianza.org.

Condividi

Join the Conversation