Usmate Velate, iniziativa dei commercianti

Un messaggio per non far sentire soli gli esercenti locali in un momento di inevitabile difficoltà commerciale e per sensibilizzare la cittadinanza ad «utilizzare» le attività del territorio....

406 0
406 0

Un messaggio per non far sentire soli gli esercenti locali in un momento di inevitabile difficoltà commerciale e per sensibilizzare la cittadinanza ad «utilizzare» le attività del territorio.

Nonostante l’emergenza CoronaVirus e le misure per la prevenzione dal contagio messe in atto dalla presidente del Consiglio dei Ministri, anche «#UsmateVelatenonsiferma»: è questo il motto di una campagna di comunicazione condivisa fra il Comune di Usmate Velate e la delegazione di Confcommercio Milano-Lodi-Monza e Brianza.

Già a partire da domani, tutti gli associati del territorio esporranno un cartello che vuole al tempo stesso essere un messaggio per i cittadini verso un lento ritorno alla normalità, pur nel rispetto delle disposizioni previste dal Decreto governativo. Lo stesso cartello sarà presente anche sul portale istituzionale del Comune.

“In un momento così difficile per le nostre imprese dove troppo spesso le informazioni veicolate dai mass media tendono a dare eccessiva evidenza alle notizie negative, ci fa piacere condividere con l’Amministrazione Comunale di Usmate Velate un’iniziativa che contiene un messaggio positivo, rivolto sia agli esercenti che ai clienti – afferma Alessandro Barbone, presidente di ConfCommercio Vimercate – è importante che istituzioni e associazioni di categoria lavorino in sinergia per individuare misure di sostegno a favore delle piccole e media imprese. Come presidente, invierò nelle prossime ore ai sindaci dei Comuni del Vimercatese una lettera in cui ci rendiamo disponibili a mettere in atto interventi di supporto ai negozi di vicinato. In tal senso, apprezzo l’iniziativa del Comune di Usmate Velate: anche il supporto morale, in un momento come questo, è importante e dimostra attenzione verso il commercio. In questo momento così particolare, prosegue anche il nostro ruolo di informazione finalizzato alla osservanza delle disposizioni per la tutela della salute pubblica.”.

Condividi

Join the Conversation