Salute mentale, a Vimercate “Le Parole ritrovate”

Il 26 maggio, dalle ore 9.00 alle 17.30 si terrà un incontro del Movimento Nazionale e Internazionale “Le parole ritrovate”, patrocinato dal Comune di Vimercate, presso l’Auditorium “Falcone...

725 0
725 0

Il 26 maggio, dalle ore 9.00 alle 17.30 si terrà un incontro del Movimento Nazionale e Internazionale “Le parole ritrovate”, patrocinato dal Comune di Vimercate, presso l’Auditorium “Falcone e Borsellino” della Biblioteca comunale.

Si tratta di un evento che rientra nelle iniziative del Tavolo di “Far Rumore”, promosso dal Centro Psicosociale di Vimercate del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze di Asst Brianza. È un Tavolo di Lavoro che dal 2016 si occupa di sensibilizzare, informare e combattere lo stigma sulla Salute Mentale attraverso le arti.

Il Movimento “Le Parole ritrovate” nasce a Trento nel 1993 per dare voce a utenti con disturbo mentale, ai loro familiari, agli operatori dei servizi, ai cittadini e a tutti coloro che sono coinvolti nel progetto di cura. L’obiettivo, anche terapeutico, è quello di dare la possibilità di raccontarsi e ritrovare le parole taciute per molto tempo: “Così il disagio psichico ritrova spazio e dignità nel quotidiano” dicono i promotori. Dalla nascita del Movimento a oggi sono stati promossi 20 convegni nazionali e 200 regionali.

All’apertura dei lavori del prossimo 26 maggio, la scaletta della giornata prevede un saluto da parte di figure istituzionali di ASST Brianza, del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze e dell’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Vimercate Maria Teresa Foà. A seguire ci saranno molte testimonianze di gruppi intervallate da incursioni artistiche al fine di creare un clima arricchente di incontro e scambio.

Tra i molti, interverranno operatori e utenti del Centro Diurno “La Casa” di Bernareggio e del Centro Psicosociale di Vimercate.

Foto di WOKANDAPIX da Pixabay

Condividi

Join the Conversation