Nuovo sito web per la ASST di Vimercate

Il sito internet dell’ASST di Vimercate (www.asst-vimercate.it) cambia veste, con una organizzazione dei contenuti e delle sue aree più ordinata rispetto a prima. Il “nuovo” sito sarà on...

271 0
271 0

Il sito internet dell’ASST di Vimercate (www.asst-vimercate.it) cambia veste, con una organizzazione dei contenuti e delle sue aree più ordinata rispetto a prima. Il “nuovo” sito sarà on line da martedì 29 settembre. Il prodotto utilizza un’interfaccia semplice e intuitiva. Il tema grafico sviluppato è stato pensato per coniugare funzionalità e design

La homepage, in particolare, è stata completamente ridisegnata: è stato reimpostato il menu principale e sono state create delle sezioni specifiche per i contenuti maggiormente visitati.

In apertura campeggiano una serie di immagini scorrevoli, riferibili alle notizie di maggiore impatto, ai fatti e alle opere più rilevanti messi in campo, di volta in volta, dall’ASST e dai suoi ospedali.

C’è un richiamo, poi, a ciascun presidio ospedaliero dell’Azienda, con la propria offerta sanitaria, i reparti e i loro punti di forza. Un’area è dedicata anche alla rete territoriale dell’ASST con le strutture e i centri dedicati alla salute mentale e alle dipendenze (vecchie e nuove) e con una serie di servizi per i cittadini.

Scorrendo l’home page, si aprono, poi, in posizione centrale, gli spazi che ospitano una serie di informazioni di servizio: cosa fare in caso di emergenza; come prenotare e disdire visite e prestazioni; come funziona il Pronto Soccorso; la presa in carico della cronicità e altro ancora

Prima della striscia finale dell’home page, sono allestite le aree dei bandi di gara, dei concorsi e l’albo pretorio on line in cui trovare le delibere e le determine del Direttore Generale.

“L’obiettivo di questa operazione di restyling – spiega Nunzio Del Sorbo, DG dell’ASST – è rendere il nostro sito più semplice e facile da navigare e, soprattutto, a portata di ogni utente, con contenuti immediatamente riconoscibili”.

Condividi

Join the Conversation