Monza, un Consiglio Comunale sul futuro del San Gerardo

Monza, l’ipotesi della trasformazione del San Gerardo in IRCSS (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico), circolata nei giorni scorsi sulla stampa, approda in Consiglio Comunale. L’Aula ne discuterà lunedì 2...

237 0
237 0
Monza, l’ipotesi della trasformazione del San Gerardo in IRCSS (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico), circolata nei giorni scorsi sulla stampa, approda in Consiglio Comunale. L’Aula ne discuterà lunedì 2 dicembre alle ore 19.30 in una seduta convocata ad hoc.
Operazione «win – win». «Entrare nell’IRCSS significa avere un ulteriore bollino di qualità, spiega il Sindaco Dario AlleviTrasformare il San Gerardo in Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico porterebbe nuovi investimenti per la ricerca che altrimenti non potremmo mai avere.
Può essere una grandissima opportunità. Però questa dev’essere un’operazione “win – win”. Cioè devono vincere tutti, anche e soprattutto i pazienti. In altri termini voglio la garanzia che i servizi al cittadino, visite ed esami, non subiscano alcuna variazione in termini di qualità e quantità. Non dobbiamo dimenticare mai che dietro ai budget e alle strategie aziendali ci sono sempre delle persone. La sfida è riuscire a coniugare i numeri con gli uomini. Sono convinto che per migliorare la qualità del nostro sistema sanitario, che ha già tanti elementi positivi, serva una reale e concreta condivisione di obiettivi ed esperienze».
I vertici di Regione Lombardia e delle Aziende Sanitarie in Consiglio. Invitati al Consiglio Comunale del 2 dicembre sono L’Assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, il Vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala,  Martina Cambiaghi, Assessore regionale allo Sport e Giovani, il Direttore generale dell’ASST (Azienda Socio Sanitaria Territoriale) Monza Mario Alparone e il Direttore Generale dell’ATS (Agenzia di Tutela della Salute) Brianza Silvano Casazza.
Condividi
monza in diretta

Join the Conversation