A Cavenago incontro con gli urologi dell’Ospedale di Vimercate

Francesco Dell’Aglio e Valeria Tringali, urologi dell’Ospedale di Vimercate, parteciperanno, venerdì 23 settembre, a Cavenago, ad un incontro pubblico promosso dalla Farmacia Comunale. L’appuntamento (si parlerà di prostata e...

277 0
277 0

Francesco Dell’Aglio e Valeria Tringali, urologi dell’Ospedale di Vimercate, parteciperanno, venerdì 23 settembre, a Cavenago, ad un incontro pubblico promosso dalla Farmacia Comunale.

L’appuntamento (si parlerà di prostata e di prevenzione delle sue patologie) è alle 20.30, alla Sala Polifunzionale di via San Giulio: al centro del dibattito il tumore della prostata, un adenocarcinoma, ossia un tumore che si sviluppa dal tessuto ghiandolare.

Molto raro prima dei 50 anni, il tumore diviene sempre più frequente con l’avanzare dell’età: si passa da un 15% di affetti nei sessantenni a un 60% di casi tra i novantenni.

“Oggi l’arma più efficacie a nostra disposizione – spiega Francesco Dell’Aglio – è la diagnosi precoce: individuare, cioè, i segni della presenza della malattia prima che questa abbia iniziato a fare danni è fondamentale”. Oggi sono disponibili, in proposito, strumenti che permettono di riconoscere la presenza del tumore anche in stadi molto iniziali.

“Presso il nostro ospedale abbiamo la possibilità di eseguire la diagnostica più all’avanguardia – racconta lo specialista di Vimercate -. La Risonanza Magnetica prostatica multiparametrica, associata alla biopsia prostatica ecoguidata con metodica fusion, permettono un’individuazione precocissima della malattia. Ciò ci consente di poter scegliere la soluzione terapeutica migliore per ciascun paziente: dalla sorveglianza attiva (biopsie ripetute nel tempo), alla terapia chirurgica e medica”.

Condividi

Join the Conversation