Cancro Primo Aiuto dona ecografo alla ASST Vimercate

Donazione da parte di Cancro Primo Aiuto alla ASST di Vimercate: è una tecnologia ecografica di ultima generazione. L’apparecchiatura è stata consegnata alla Direzione Generale dell’Azienda Socio Sanitaria di...

384 0
384 0

Donazione da parte di Cancro Primo Aiuto alla ASST di Vimercate: è una tecnologia ecografica di ultima generazione. L’apparecchiatura è stata consegnata alla Direzione Generale dell’Azienda Socio Sanitaria di via Santi Cosma e Damiano.

“Si tratta di un eco-fast – spiega Nunzio Del Sorbo, Direttore Generale dell’ASST, che ha ringraziato, per l’occasione Cancro Primo Aiuto – che utilizza un tecnica di accertamento diagnostico veloce, facile da usare, non invasiva”.

Il nuovo apparato portatile “sarà destinato – continua il Direttore Generale – ai nostri centri covid territoriali per precoci indagini diagnostiche sul paziente, senza con ciò escludere, se necessario, ulteriori approfondimenti. Momentaneamente sarà disponibile presso il Centro Covid di Seregno che, come noto, è in attività da qualche settimana in area ospedaliera. Presso il Trabattoni-Ronzoni sarà avviato, fra l’altro, anche una prima formazione degli operatori al giusto e più appropriato utilizzo della strumentazione”.

L’Associazione Cancro Primo Aiuto non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale nel campo dell’assistenza sociale e socio sanitaria a favore prevalentemente degli ammalati di cancro e delle loro famiglie, compresa la prevenzione, la cura, l’assistenza psicologica, medica e domiciliare principalmente nell’ambito territoriale della Regione Lombardia.

L’attività consiste nella consulenza totalmente gratuita, nell’aiuto in senso lato realizzato tramite i medici, paramedici, volontari e medici specialisti con particolare riferimento a quelli che partecipano al Comitato Tecnico Scientifico, sia che essi svolgano la loro missione, in nome e per conto della Onlus, o nell’ambito delle strutture ospedaliere sia pubbliche che private accreditate di riferimento.

Per il conseguimento dell’oggetto sociale l’Associazione si avvale saltuariamente anche dell’opera di volontari di altre Onlus collegate in sinergia su specifici progetti oltre che di personale medico e paramedico che si propone di aiutare e collaborare nelle diverse attività ed iniziative.

Potrà altresì sulla base dei suoi scopi statutari partecipare a progetti su proposta di altre Onlus e/o associazioni senza scopo di lucro. L’Associazione non può e non potrà svolgere attività diverse da quelle sopra indicate ad eccezione di quelle ad esse strettamente connesse o di quelle accessorie a quelle menzionate nello statuto, in quanto integrative delle stesse con l’unico scopo di divulgare la propria mission benefica garantendosi anche attraverso eventi di vario genere una raccolta fondi finalizzata esclusivamente al raggiungimento degli obiettivi per cui è stata istituita e fondata.

Condividi

Join the Conversation