Anche in Brianza la “Staffetta in Rosa”

Anche il territorio di ATS Brianza ha ospitato una tappa della “Staffetta in Rosa”, la camminata finalizzata alla promozione della salute, in particolare la prevenzione del cancro, che...

715 0
715 0

Anche il territorio di ATS Brianza ha ospitato una tappa della “Staffetta in Rosa”, la camminata finalizzata alla promozione della salute, in particolare la prevenzione del cancro, che ha visto coinvolte 6 ATS di Regione Lombardia: ATS della Montagna, ATS Pavia, ATS Milano Città Metropolitana, ATS Brianza, ATS Insubria e ATS Bergamo.

Il percorso è stato composto da numerose tappe attraverso la Lombardia, dove Comuni, Gruppi di Cammino e ATS oltre a percorre a piedi i tratti previsti, hanno anche firmato una pergamena dedicata all’iniziativa fino alla firma, al palazzo della Regione, del Presidente Attilio Fontana.

In staffetta con ATS Milano città Metropolitana e con partenza dal campo di Rugby di Cinisello Balsamo, Massimo Del Re, il testimonial che ha percorso l’ìntero cammino in tutta la Regione, è arrivato nel nostro territorio mercoledì 5 ottobre ed, accompagnato dal gruppo di cammino di Nova Milanese, ha realizzato la sua prima tappa attraversando il meraviglioso parco del Grugno Torto arrivando alla Chiesa Parrocchiale San Carlo di Muggiò, per la seconda tappa.

Qui lo aspettavano i walking leader di Lissone, che l’hanno condotto sino al Centro Diurno anziani di Desio per la terza tappa. Ad attenderlo l’assessore allo sport Luca Ghezzi, che ha dato i saluti istituzionali ed un folto numero di cittadini che lo hanno condotto fino all’incrocio di via Milano fra Desio e Seregno, per la quarta tappa. Il gruppo di cammino di Seregno è stato protagonista del passaggio fra città e boschi sino alla Corte del Cotone, ove erano presenti l’assessore ai servizi sociali Laura Capelli e la dott.ssa Ornella Perego referente della Promozione della Salute di ATS Brianza.

Il Comune di Seregno ha scelto come punto di ritrovo di questa staffetta la Corte del Cotone perché presto verrà ristrutturata e successivamente affidata ad ANFASS a favore di giovani e adulti disabili.

Il giorno successivo, 6 ottobre, il gruppo di cammino di Seregno, ha passato il testimone ad ATS Insubria per proseguire il lungo cammino della Promozione e della Prevenzione.

ATS Brianza ha scelto, per quanto possibile nel suo percorso, di attraversare i parchi, luogo sicuro per i camminatori, polmone verde del territorio ed ambiente da vivere, curare, valorizzare e salvaguardare. Per tale motivo è stata preziosa la collaborazione del parco Grubria che ha predisposto il percorso.

Grazie alla staffetta si è valorizzata la prevenzione e la promozione della salute attraverso la socialità, ingrediente fondamentale ed indispensabile per il benessere.

Condividi

Join the Conversation